Il singolare chirurgo ‘Federic Challantin’ torna in scena a Villeneuve

Il 17 gennaio alle ore 21 presso L'Auditorium delle scuole medie Ida Viglino di Villeneuve, la replica della pièce 'Il mio nome è Challantin ! ' scritta e diretta da Aldo Marrari e ispirata al film 'Frankenstein Junior'.
La Compagnia Teatrale Passe – Partout
Cultura
“Il mio nome è Challantin!” scritto e diretto da Aldo Marrari e  ispirato al film “Frankenstein Junior” torna in scena per accendere sorrisi sul volto del pubblico. In scena il 17 gennaio alle ore 21 presso L’Auditorium delle scuole medie Ida Viglino di Villeneuve, la rappresentazione è stata realizzata dalla Compagnia Teatrale Passe – Partout, in collaborazione con l’Associazione Ipotesi Cinema Valle d’Aosta.
A caratterizzare la piéce teatrale sarà la presenza di uno schermo che, posizionato al centro del palco, rappresenterà una “porta” per accedere direttamente sul palcoscenico e, allo stesso tempo, una “finestra”, per osservare quello che avviene all’ “esterno”, in modo da ampliare, spaziare la visione degli spettatori. Lo scenario di ambientazione sarà invece quello suggestivo del castello di Quart, e dei suoi immediati dintorni.
Con un’impronta comica lo spettacolo è una rielaborazione del noto film di Mell Brooks “Frankenstein Junior”,  e pur richiamando quattro personaggi del film (il dottor Frankestein  alias  Challantein, l’immancabile Igor, Frau Blucher e la fidanzata del dottore) si presenta in una formula completamente nuova.
Gli attori protagonisti saranno in ordine di apparizione Luca Andriolo, Elisabetta Cagnola, Erik Vizzi,  Fiorella Di Michele, Eloise Della Schiava, Marrari Aldo, Sabrina Pirana, Sara Loriot, Ornella Junod, Daniela Moretti, Ronni Bessi e  Chiara Luciani. Le riprese e i montaggi video sono firmati da Luca Nicoletti, mentre le musiche originali  sono curate dal maestro Carlo Benvenuto .

TRAMA
Il nervoso e irascibile  chirurgo Federic Challantein è stanco e stressato: quale migliore occasione approfittare dell’inaspettata eredità lasciatagli dall’odiato nonno Victoire per godersi un meritato periodo di vacanza? Un intero castello a Sua disposizione  con tanto di custode e governante annessi! Non sembrerà vero a Federic di riposare  nel letto del vecchio taccagno. Buonanotte e sogni d’oro  allora Federic Challantein !!  Niente verrà a turbare i tuoi sogni. O forse sì?……
P.S.: un consiglio se non volete farlo arrabbiare chiamatelo FEDERIC  CHALLANTIN! .   

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura