“Insoliti”, dal 10 luglio il teatro va alla scoperta dei luoghi inconsueti della Valle

La rassegna culturale a cura dell’Associazione Altitudini porterà in giro fino all'8 agosto, in tredici comuni ai piedi dei giganti alpini, tre spettacoli teatrali dell’artista Alessandra Celesia, che declinano sotto punti di vista diversi il tema della montagna.
Heidi Project
Cultura

Un grande teatro a cielo aperto e spettacoli in luoghi insoliti, particolarmente suggestivi e lontani dalle vie “principali” del turismo in Valle d’Aosta.

Sono solo alcuni degli ingredienti  di “Insoliti”, la rassegna culturale a cura dell’Associazione Altitudini, che prenderà il via il prossimo 10 luglio e che fino al 8 agosto porterà in giro per tredici comuni ai piedi dei giganti alpini tre spettacoli teatrali dell’artista Alessandra Celesia, che declinano sotto punti di vista diversi il tema della montagna.

Con un obiettivo: far arrivare la cultura teatrale e il piacere di vedere spettacoli dal vivo in circuiti alternativi, immaginare il teatro in una cornice nuova e portare lo spettatore in prima fila a teatro con gli scarponi ai piedi”.

“Dopo questo periodo di pandemia, che ci ha privati del contatto diretto fra pubblico ed artisti, il rito collettivo che l’andare a teatro rappresenta ha bisogno di reinventarsi – spiega Celesia, autrice degli spettacoli –. Uscire dalle sale teatrali in estate ci permetterà di respirare in tutti i sensi, incontrando spazi, cieli, elementi naturali diversi che daranno un valore aggiunto all’opera che sarà rappresentata”.

“Insoliti” vuole essere anche un esempio di turismo culturale e responsabile, che risponde ai principi di slow tourism di cui la pandemia ha saputo ricordarci l’importanza. Posti splendidi, insoliti, di nicchia e magnificamente alternativi che aspettano i visitatori – ed i locali – con la loro bellezza: “la raffinatezza e la poesia sono di casa fra le nostre montagne – prosegue l’attrice e regista valdostana –, le storie autoctone vanno raccontate da chi le vive e ha gli strumenti necessari per farlo – quello delle radici profonde che lo legano al territorio e degli anni di studio e di lavoro all’estero con cui ha saputo nutrirle”.

Gli spettacoli

Licheni
con Alessandra Celesia (narrazione), Stefano Risso (contrabbasso e musica elettronica), Christian Thoma (oboe e clarinetto basso). Montaggio imagini Francesco Rey.

Mucche Ballerine
con Alessandra Celesia (narrazione), Christian Thoma (oboe e clarinetto basso), Luca Moccia (contrabbasso), Alex Danna (fisarmonica). Testo di Marco Bosonetto.

Heidi Project
con Alessandra Celesia (narrazione), Adélys (pianoforte e canto)

Il programma

  • 10 luglio ore 17.30, Alpeggio Combatissière – Charvensod – Mucche Ballerine
  • 18 luglio ore 21, Giardini del Seminario – Aosta – Mucche Ballerine
  • 29 luglio ore 16, Arena delle Batailles del Piccolo San Bernardo – La Thuile – Mucche Ballerine
  • 30 luglio ore 21, Santuario della Madonna della Guardia – Perloz – Mucche Ballerine
  • 31 luglio ore 18, Area Partigiano di Trois-Villes – Quart – Mucche Ballerine
  • 1° agosto ore 18, Prato del Castello di Fénis – Licheni
  • 4 agosto ore 11, Giardini Paradisia – Cogne – Licheni
  • 5 agosto ore 11, Via Jean-Antoine Carrel – Breuil-Cervinia – Valtournenche – Licheni (in collaborazione con il Cervino CineMountain)
  • 5 agosto ore 21, Area industriale Cogne Acciai Speciali – Aosta – Heidi Project
  • 6 agosto ore 16, Pila, partenza del Baby Gorraz – Gressan – Licheni
  • 6 agosto ore 21, Piazza di Issogne – Mucche Ballerine
  • 7 agosto ore 21.00, Maniero di Cly – Saint-Denis – Heidi Project
  • 8 agosto ore 21.00, Pont d’Aël – Aymavilles – Heidi Project

“Insoliti” è realizzato con il sostegno dell’Assessorato Beni Culturali, Turismo, Sport e Commercio e del Consiglio regionale della Valle d’Aosta; assieme al Comune di Charvensod, Fondazione Émile Chanoux, Comune di Aosta, Comune di La Thuile, Anpi nazionale, Comune di Perloz, Biblioteca di Quart, Associazione A côté du château, Comune di Fénis, Comune di Cogne, Consorzio Valle di Cogne, Comune di Valtournenche, Cervino CineMountain, Comune di Gressan, Anpi Mont Rose e Comune di Issogne, Comune di Saint-Denis, Comune di Aymavilles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura
Cultura

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte