Galleria 

L’eccellenza dell’artigianato in piazza Chanoux: aperto l’Atelier des Métiers

Il padiglione nel cuore di Aosta ospita opere e realizzazioni di 41 espositori, dediti alla lavorazione di varie materie. Dal legno al ferro battuto, passando per il cuoio, la ceramica e il rame, può essere visitato sino a domenica 8 agosto.
Cultura

Da sempre, l’Atelier des Métiers è la vetrina dell’eccellenza dell’artigianato valdostano, cui spetta il compito di lanciare la Foire d’été (in calendario per sabato 7 agosto). L’esposizione è allestita all’interno di una tensostruttura in piazza Chanoux, ad Aosta, e potrà essere visitata da oggi, giovedì 5, a domenica 8 agosto, ogni giorno dalle 10 alle 20.30.

L’Atelier, quest’anno, propone le opere e le realizzazioni di 41 espositori, dediti alla lavorazione di varie materie e secondo diverse tecniche. A sculture e mobili in legno si affiancano tra l’altro giocattoli, oggetti per la casa, stufe in pietra, oggetti in ferro battuto, pizzi al tombolo di Cogne, tessuti in lana di Valgrisenche e canapa di Champorcher, cuoio, ceramica, rame, vetro, oro e argento.

Come testimonia la nostra “gallery”, i temi delle opere rispecchiano le radici della tradizione valdostana, ispirata alla ruralità e all’ambiente alpino, ma l’attualità non ha mancato di riverberarsi sulla creatività degli artigiani. Impossibile non notare, visitando il padiglione, una scultura a figura intera dedicata a un medico con stetoscopio attorno al collo e, su una mano, un volatile che porta nel becco una mascherina, simbolo ormai universale dell’emergenza Covid-19.

Assieme alle loro opere, gli artigiani sono presenti negli spazi espositivi, per dare informazioni sul loro lavoro e, in alcuni casi (come per il pizzo al tombolo di Cogne), per la dimostrazione delle tecniche. Con i primi visitatori di stamane, anche l’assessore allo Sviluppo economico, Luigi Bertschy, ha visitato l’esposizione. Da domani, venerdì 6, sulla base dei provvedimenti per il contenimento della pandemia, per entrare all’Atelier sarà necessario esibire il “Green pass”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura