Sette concerti da giugno a ottobre, tutta (ma proprio tutta) l’edizione 2022 di Musicastelle

Sette concerti gratuiti e sette diverse "location" per una rassegna che, oltre agli artisti italiani ha visto anche l'ospite internazionale annunciato alla presentazione della kermesse. Li abbiamo visti (quasi) tutti e raccolto qui il racconto - con i link ai singoli pezzi scritti per ogni concerto - di questa edizione 2022 di Musicastelle.
Fulminacci a Musicastelle in Val Veny Foto di Nicole Jocolle
Cultura

Sette concerti gratuiti, partiti a giugno e finiti ad ottobre e sette diverse location per una rassegna che, oltre agli artisti italiani ha visto anche l’ospite internazionale d’eccezione annunciato alla presentazione della kermesse. Li abbiamo visti (quasi) tutti e raccolto qui il racconto – con i link ai singoli pezzi scritti per ogni concerto – di questa edizione 2022 di Musicastelle, che ha messo in fila le performance di Carmen Consoli, Fulminacci, La Rappresentante di Lista, Mannarino, Francesco Gabbani, Roberto Vecchioni e Tom Walker. Come sempre, peculiari e suggestivi anche i luoghi scelti per ospitare la musica degli artisti: Plan Belle Crête, il Pré de Pascal, Pieplan, il Col Pilaz, il Col d’Arlaz, Les Combes e ancora lo spazio tra i villaggi di villaggi di Promiod e Nissod.

L’edizione 2022 di Musicastelle

IMGMusicastelle concerto Mannarino
Musicastelle concerto Mannarino

L’anima rock di Carmen Consoli accende Musicastelle a La Salle

Carmen Consoli a La Salle Foto di Massimiliano Riccio
Carmen Consoli a La Salle Foto di Massimiliano Riccio

Sabato 18 giugno, nell’area di “Plan Belle Crête” di La Salle Musicastelle 2022 ha preso il via con il Carmen Consoli. Per la “Cantantessa” catanese si tratta di un ritorno alla kermesse, dopo la tappa nel luglio 2017 a Vétan, nel Comune di Saint-Pierre.

Per il concerto di La Salle – qui l’articolo che lo racconta -, l’occasione era di quelle importanti, dato oltre ad aprire la rassegna di concerti in vetta è stata la prima tappa del tour di promozione del suo ultimo album Volevo solo fare la rockstar.

Fulminacci porta la sua musica tra le vette della Val Vény

Fulminacci a Musicastelle in Val Veny Foto di Nicole Jocolle
Fulminacci a Musicastelle in Val Veny – Foto di Nicole Jocollé

Per la prima volta, Musicastelle ha ospitato Fulminacci, artista di rottura, spiazzante per la sua versatilità e brillantezza. Molti i fan che, domenica 26 giugno, hanno raggiunto la location a Pré de Pascal, in Val Vény. E tutti arrivati nel prato del concerto con unico scopo: cantare, divertirsi ed emozionarsi con le canzoni più amate del giovane cantautore romano. Tra il pubblico c’eravamo anche noi, ed abbiamo raccontato – con un articolo e una bella gallery – l’atmosfera di questa seconda tappa di Musicastelle 2022.

La Rappresentante di Lista infiamma Allein

La Rappresentante di lista Allein
La Rappresentante di lista Allein

È stato il primo nome confermato dall’organizzazione: La Rappresentante di Lista, che con il loro “Ciao Ciao” presentato a Sanremo ha scalato le classifiche. Il progetto fondato nel 2011 dalla cantante Veronica Lucchesi e dal polistrumentista Dario Mangiaracina si è esibito ad Allein, in località Pieplan, il 2 luglio.

E, nonostante ormai LRDL sia in tutti i maggiori festival d’Italia, la location ha lasciato senza parole i due musicisti che non hanno smesso di ribadire la loro meraviglia di fronte alla natura che li circondava. Noi c’eravamo, e qui abbiamo raccolto le sensazioni, le foto e un video del concerto.

Tra storie e i ritmi incalzanti, Mannarino fa ballare il Col Pilaz

IMGMusicastelle concerto Mannarino
Mannarino in concerto a Musicastelle

Per la prima volta in Valle d’Aosta, il 9 luglio alle 15, al Col Pilaz La Magdeleine, si è esibito Alessandro Mannarino, cantautore romano che da sempre lega temi delicati e tradizioni popolari. Storie, ritmi, musica, una band stilosissima e tante emozioni in un concerto partito lento, quasi con amarezza, e finito con un’esplosione di energia, ballo e grida “Perché Vivere la Vita è proprio una cosa grossa”.

Mannarino , che ha iniziato la sua attività artistica nel 2001, presenterà in Valle anche i brani del suo ultimo disco “V“, uscito il 17 settembre 2021, quinto album in studio della sua carriera. Il 23 luglio, invece, è stato pubblicato – a sorpresa su tutte le piattaforme digitali – il primo singolo Africa seguito da Cantaré, il 27 agosto, ad anticipare l’album.

Il ritorno in Valle di Francesco Gabbani

Francesco Gabbani a Musicastelle 2022 - Foto di Diego Pallu
Francesco Gabbani a Musicastelle 2022 – Foto di Diego Pallu

I 1.030 metri di altitudine del Col d’Arlaz, a Montjovet, hanno ospitato un gradito ritorno. Per la seconda volta, infatti, è tornato ad esibirsi per la rassegna musicale il cantautore e polistrumentista Francesco Gabbani. L’appuntamento ha avuto luogo sabato 10 settembre alle 14. Il cantautore di Carrara ha vinto due volte in carriera il Festival di Sanremo – nel 2016 per le “Nuove proposte” con la canzone Amene e nel 2017, nella categoria “Big”, con il tormentone Occidentali’s Karma -, diventando il primo cantante nella storia della kermesse ad aver vinto nelle principali categorie in due edizioni consecutive.

Gabbani aveva preso parte all’edizione 2017 di Musicastelle. Diverse le critiche, allora, all’organizzazione dopo l’arrivo in massa del pubblico a Les Druges di Saint-Marcel – la location dell’epoca – e le lunghe code per l’attesa delle navette gratuite venutesi a creare.

Roberto Vecchioni “colora” Les Combes di Introd

Roberto Vecchioni a Les Combes di Introd
Roberto Vecchioni a Les Combes di Introd – Foto Diego Pallu

Alle 13.30 del 17 settembre l’area di Les Combes di Introd ha salutato il ritorno in Valle d’Aosta, dopo sei anni di assenza, di Roberto Vecchioni che si è esibito, per residenti e turisti, in un concerto nell’ambito della rassegna Musicastelle 2022. Cantautore, paroliere, scrittore, poeta ed ex insegnante italiano, Vecchioni è fra gli ospiti fissi del talk Le parole di Massimo Gramellini, in programma sabato sera sui canali Rai. Classe 1943, raggiunge il successo nel 1977 con l’album “Samarcanda” cui fanno seguito più di venti album e altrettante raccolte.

Vecchioni, nella sua lunga carriera, i generi musicali li ha (ri)visitati tutti, compresa la canzone classica napoletana, fino ad arrivare a “Luci a San Siro…  di questa sera” (da cui l’album “Il Contastorie”), dove interpreta le sue canzoni più famose in chiave jazz.

Le canzoni di Tom Walker arrivano dritte al cuore

Musicastelle concerto di Tom Walker
Concerto di Tom Walker

È stato il concerto di Tom Walker, cantautore britannico di fama internazionale, a chiudere sabato 8 ottobre la rassegna “Musicastelle”. L’ospite internazionale – annunciato alla presentazione della rassegna – ha eseguito, tra le altre, “Just You and I” e “Leave a light on” i brani immancabili che hanno fatto emozionare il pubblico giunto a Promiod. Qui il nostro racconto del concerto, in parole e immagini.

Le altre manifestazioni dell’Office régional du tourisme

Confermata anche per il 2022 Fiabe nel Bosco, che dopo tre edizioni curate dalla compagnia Palinodie, si appresta a cambiare. L’Office pubblicherà infatti un nuovo bando di gara al quale le compagnie teatrali /organizzatori di spettacoli per bambini interessati potranno rispondere proponendo il proprio progetto creativo.
Invariate le location delle scorse edizioni: Morgex + La Salle; Brusson; Valpelline + BionazRhêmes Notre Dame + Rhêmes-Saint-Georges +Introd; Champorcher e Gressoney Saint Jean. Ciascuna località potrà contare su due weekend di fiabe, di tre giorni ciascuno (venerdì, sabato e domenica), per un totale di sei appuntamenti., con orario 17.30, per  consentire alle famiglie di rientrare tranquillamente a casa o in hôtel per l’ora di cena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte