Plaisirs de culture: al Forte di Bard tariffe agevolate, conferenze e attività per bambini

Il polo turistico e culturale proporrà infatti, da sabato 15 a domenica 23 settembre, una serie di appuntamenti su prenotazione e una speciale promozione estesa a tutti i visitatori che consentirà l’ingresso ridotto a tutte le aree espositive.
Napoleonica 2017 al Forte di Bard - Foto Massimiliano Riccio
Cultura

Plaisirs de Culture en Valle d’Aostela manifestazione promossa dall’Assessorato all’Istruzione e Cultura in concomitanza con le Giornate Europee del Patrimonio, sbarcano anche al Forte di Bard. Il polo turistico e culturale proporrà infatti, da sabato 15 a domenica 23 settembre, una serie di appuntamenti su prenotazione e una speciale promozione estesa a tutti i visitatori che consentirà l’ingresso ridotto a tutte le aree espositive – sia i musei, sia le mostre temporanee – per l’intera durata dell’iniziativa.

Diverse le opportunità di visita guidata: domenica 16 e domenica 23 settembre, alle 15, alla scoperta del Museo delle Fortificazioni e al Forte, attraverso i duemila metri quadrati di superficie del Museo delle Fortificazioni e delle Frontiere. L’iter narrativo mette in luce l’evoluzione delle fortezze attraverso il progredire delle strategie militari, dei materiali e delle tecniche costruttive a partire dall’epoca romana sino al ‘900 La sezione dedicata alle Frontiere offre un percorso centrato sul concetto di frontiera e sulla sua evoluzione, da un punto di vista politico, economico e culturale. La visita proseguirà poi lungo i camminamenti della fortezza per conoscerne da vicino l’architettura e la storia. La visita è gratuita, l’ingresso a tariffa ridotta è di 5 euro.

Per conoscere le mostre temporanee in corso sabato 15 e sabato 22 settembre, alle 14.30, il Forte organizza le visite alla mostra Matisse. Sulla scena dell’arte. Anche in questo caso la visita è gratuita, mentre l’ingresso, a tariffa ridotta, ha costo di 5 euro. Domenica 23 settembre, alle 11.30, partirà invece la visita alla mostra Henri Cartier-Bresson, sempre gratuita e con ingresso al prezzo calmierato di 5 euro. Per prenotare è sufficiente chiamare il numero 0125 833818 o scrivere a prenotazioni@fortedibard.it.

Sul tema Construire des territoires transfrontalier dans les Alpes avec les forteresses d’hier il Forte di Bard organizza invece, in collaborazione con l’Alliance Française de la Vallée d’Aoste per sabato 22 settembre alle 15 nella Sala Archi Candidi, una conferenza di Nicolas Faucherre, professore dell’Università di Aix-Marseille sulle fortificazioni della Savoia e francesi della prima metà del XIX secolo. Seguirà una presentazione del recupero del Forte di Bard a cura di Gabriele Sartorio, della Soprintendenza ai Beni culturali, Paolo Giunti, già Presidente della Finbard, Deborah Jacquemet, sindaco di Bard e Giancarlo Parmagnani, abitante del Borgo.

Per i bambini, invece, domenica 16 settembre dalle 14.30 alle 17.30, è in programma un’attività di laboratorio dal titolo Costruiamo il Forte, nelle sale Corpo di Guardia. I piccoli, dai 5 ai 12 anni, ricostruiscono l’immagine della fortezza con carte, cartoncino e colori con il supporto di un operatore. L’attività è gratuita.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Cultura
Cultura