Cultura e spettacolo di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 10 Giugno 2021 15:31

Tv, Rocco Schiavone 5 si farà. L’annuncio in Consiglio Valle dell’Assessore

Aosta - Sappiamo ad oggi con certezza che la serie di Rocco Schiavone tornerà a girare per la quinta stagione in Valle d'Aosta presumibilmente all'inizio del 2022" ha detto ieri in Consiglio Valle l'Assessore al Turismo Jean-Pierre Guichardaz.

Rocco Schiavone, la terza stagione – foto di Daniele MantioneRocco Schiavone, la terza stagione – foto di Daniele Mantione

“Sappiamo ad oggi con certezza che la serie di Rocco Schiavone tornerà a girare per la quinta stagione in Valle d’Aosta presumibilmente all’inizio del 2022, dal momento che si è in contatto costante con la produzione durante tutto l’anno e quindi non solo quando la serie è in preparazione e in fase di ripresa”. L’annuncio tanto atteso dai fans del vicequestore romano è arrivato ieri sera in Consiglio regionale da parte dell’Assessore regionale al Turismo, Jean-Pierre Guichardaz.

E’ probabile che i nuovi episodi saranno basati sul nuovo romanzo di Antonio Manzini, in uscita nel mese di giugno, dal titolo “Vecchie Conoscenze” relativo all’omicidio di una professoressa in pensione.

Rispondendo ad una interpellanza del consigliere Lavy, l’Assessore ha illustrato le attività di Film Commissione per il 2021 e gli anni a venire. “Una Film Commission relativamente giovane rispetto ad altre esperienze italiane” ha ricordato Guichardaz spiegando come ad oggi sono 165 le produzioni tra film, serie tv, documentari, programmi tv, videoclip e spot pubblicitari a cui Film Commission ha dato supporto economico o logistico. “Il Film Fund è piuttosto limitato se lo raffrontiamo al finanziamento di altre Film Commission di regioni anche analoghe. Parliamo di 350mila euro l’anno che negli anni passati è stato ridotto e praticamente raso al suolo, poi pian piano è stato riabilitato e la speranza è proprio quella di poterlo nuovamente rimpolpare, compatibilmente con le disponibilità finanziarie”.

Fra i progetti del 2021 citati dall’Assessore il film “Le 8 montagne” tratto dal romanzo di Paolo Cognetti, La Mécanique des choses di Alessandra Celesia ed Eldorado un cortometraggio di finzione. Film Commission ha poi dato sostegno logistico e assistenza alla produzione Gucci del regista Ridley Scott con protagonista Lady Gaga, Summit Fever, una produzione internazionale che sta girando anche in Valle d’Aosta, la serie tv Sopravvissuti con Lino Guanciale che andrà in onda sui canali Rai nella seconda metà del 2021,  Turisti per Caso con Susy Bladi e Patrizio Roversi, “di cui abbiamo finito da poco la programmazione” e Extreme Adventures con l’atleta estremo Danilo Callegari. Altre cinque produzioni si accingono a girare durante l’estate come Agnus Dei, Le Otto Montagne e Sotto lo stesso cielo. 

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo