Economia e lavoro di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 23 Febbraio 2021 11:50

Edileco vince a Venezia il premio per la “Migliore Gestione per lo sviluppo sostenibile”

Aosta - Venerdì, durante la premiazione dell’ottava edizione del Premio Impresa Ambiente, la cooperativa di Nus si è aggiudicata il riconoscimento con il progetto “Edileco: progettare, abitare, vivere il territorio”. Ora, assieme agli altri vincitori, concorrerà per lo European Business Awards for the Environment.

La nuova sede di EdilecoLa nuova sede di Edileco

Edileco ha vinto il premio per la categoria dedicata alla “Migliore Gestione per lo sviluppo sostenibile”, per le micro e piccole imprese, grazie al progetto “Edileco: progettare, abitare, vivere il territorio”.

Venerdì scorso, 19 febbraio, si è infatti tenuta la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Premio Impresa Ambiente, il più alto riconoscimento italiano per le imprese, gli enti pubblici e privati che abbiano dato un contributo innovativo a processi, sistemi, partenariati, tecnologie e prodotti in un’ottica di sviluppo sostenibile, rispetto ambientale e responsabilità sociale.

La premiazione, promossa dalla Camera di Commercio di Venezia Rovigo, in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – in diretta da Venezia con le imprese collegate da casa – ha visto la società cooperativa di Nus tra le protagoniste.

“Edileco sin dalla sua prima creazione ha inteso realizzare un nuovo modello di costruire, improntato sulla bioedilizia e sulla realizzazione di abitazioni ecocompatibili, partendo innanzitutto dalla qualificazione del capitale umano – si legge nelle motivazioni della giuria per l’assegnazione del premio –, che è stato adeguatamente formato e ha acquisito tutte le competenze necessarie per lavorare in un team affiatato e motivato nel perseguire la sostenibilità. L’offerta e la realizzazione di abitazioni per nuclei familiari caratterizzati dal ‘riscaldamento a costo zero garantito‘ testimonia la riuscita di questo impegno”.

Le candidature sono state in totale 119 da 17 regioni d’Italia, con la giuria ad assegnare il premio secondo le quattro categorie previste: Migliore Gestione per lo sviluppo sostenibile, Miglior Prodotto per lo sviluppo sostenibile, Miglior Processo/Tecnologia per lo sviluppo sostenibile e Migliore Cooperazione Internazionale per lo sviluppo sostenibile, cui si aggiungeva un “Premio Speciale Giovane Imprenditore”, riservato a titolari o dirigenti d’impresa under 40.

Ecoplasteam, Waste to Methane e Enel sono state le altre tre aziende vincitrici che hanno rispettivamente presentato i progetti EcoAllene, Superdry Italian Management System e Enel-Liter of light. Insieme a loro anche Francesco Gasperi di Habitech che si è aggiudicato il Premio speciale giovane imprenditore, e altre due aziende – la Cap Holding Spa e la Earthfront – hanno ricevuto una menzione speciale dalla Giuria per i progetti presentati.

“La sostenibilità ambientale è una nuova grande sfida che investe le vecchie come le nuove generazioni – ha sottolineato il presidente di Unioncamere Carlo Sangalli –. La sostenibilità per un’impresa vuol dire ottenere nuovi vantaggi: aumentare l’efficienza, ridurre i costi, utilizzare in maniera più razionale le risorse a disposizione. Ambiente e sostenibilità sono per le Camere di Commercio temi sui quali da tempo siamo impegnati con servizi innovativi ambientali a supporto delle imprese destinati ad accelerare la duplice transizione verde e digitale”.

Le aziende vincitrici di questa edizione del premio, tenutasi nell’anno del Covid-19, concorreranno ora per lo European Business Awards for the Environment (EBAE) 2022-2023 della Commissione Europea (DG Ambiente).

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo