Economia e lavoro di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 9 Giugno 2021 18:57

Partita la campagna di vaccinazione dei dipendenti della Cogne Acciai Speciali

Aosta - 143 le dosi inoculate nei primi due giorni della campagna di vaccinazione, che secondo i piani aziendali dovrebbe concludersi a fine luglio con la somministrazione dei richiami.

CAS hub vaccini anticovidCAS hub vaccini anticovid

Sono 143 i dipendenti alla Cogne Acciai Speciali vaccinati fra ieri e oggi con Moderna. L’obiettivo dell’azienda è di concludere l’attività di vaccinazione entro la fine del mese di luglio, quando saranno inoculate le seconde dosi del vaccino.

CAS somministrazione vaccino lavoratore
CAS somministrazione vaccino lavoratore

Al momento sono oltre 450 i dipendenti che hanno aderito alla campagna, a cui si aggiungono altri 200 circa dipendenti di ditte che operano all’interno dello stabilimento di Aosta.

Per portare avanti il progetto di vaccinazione, i medici e il personale infermieristico dell’azienda possono contare sul supporto dei volontari del Comitato regionale della Croce Rossa italiana con il quale la CAS ha predisposto un protocollo dedicato, così come per la gestione nel momento post-vaccinazione che avviene all’interno delle tende allestite davanti all’Hub vaccinale, ospitato nell’infermeria dello stabilimento.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo