Alla Cittadella dei giovani la presentazione del progetto Re-Connect

Ieri in Cittadella dei giovani la presentazione del progetto Re-Connect e della sit-com "La mia non è una vita da film".
Reconnect
Economia

Una Cittadella dei Giovani più viva che mai quella di ieri. Un po’ per l’attesa dei protagonisti dei concerti serali, un po’ per i numerosi laboratori organizzati nel pomeriggio, la Cittadella pullulava di millennials e appartenenti alla Generazione Z dal piazzale d’entrata allo skate park sul retro. La seconda giornata della “Festa della Cittadella dei Giovani”, dedicata a giovani e mondo del lavoro, si è aperta con la presentazione del progetto RE-CONNECT.

L’iniziativa sarà promossa dalla Cittadella dei Giovani in collaborazione con il Centro per l’impiego e l’assessorato allo sviluppo economico, formazione e lavoro e sarà rivolto ai giovani NEET Valdostani, Not in Education, Employment or Training ovvero  ragazzi non impegnati in attività educative, lavorative o di formazione. In 16 ore di percorso sarà loro insegnato come gestire un colloquio di lavoro, come prepararsi per affrontarlo al meglio e come acquisire le competenze di cui le aziende hanno attualmente bisogno.  Il corso avrà luogo ad Aosta, dal 15 al 29 di novembre  e dal 9 al 16 di dicembre e a Verrès dal 18 di novembre al 29 di novembre.

Presentazione Sit Com la Vita non è un film
Presentazione Sit Com la Vita non è un film

Alla presentazione è seguito il laboratorio di poesia visiva tenuto da Giulio Gasperini. Alle 17 invece è stato proiettato in anteprima il primo episodio di “La mia non è una vita da film”, la workcomedy diretta da Fabio Réan, ideata da Tiziana Gagliardi e prodotta dalla Cittadella dei Giovani. La proiezione è avvenuta in presenza di Martina Garino, Anthony Grasso e Lorenzo Gallo, alcuni membri del cast. Ciascuno dei video della workcomedy prende in esame una delle tante disavventure vissute in campo lavorativo dal regista e da alcuni membri del cast. Gli episodi, saranno disponibili sul sito della Cittadella dei Giovani a partire dalla prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia