Aosta, Coldiretti e Agrimercato si insedieranno al piano terra del Mercato coperto

La proposta dei produttori è stata accolta dall'Amministrazione. La Vicesindaca Marcoz parla di una "possibilità per rivitalizzare la struttura in attesa di eventuali nuove proposte".
Mercato coperto di Aosta - immagine di archivio
Economia

Agrimercato Valle d’Aosta e Coldiretti Valle d’Aosta hanno lanciato la proposta: fa ripartire l’attività mercatale all’interno del Mercato coperto del Capoluogo, con le associazioni aderenti ad occupare i box vuoti al piano terreno della struttura e non più quelli al piano superiore ad oggi in parte inutilizzabile.

Occasione che l’Amministrazione ha preso al volo: “Sono anni che cerchiamo soluzioni per il Mercato coperto – spiega la Vicesindaca di Aosta Antonella Marcoz, che ha anche la delega assessorile alle Attività produttive –, e abbiamo avuto delle difficoltà dovute anche alla Legge nazionale che ne ha impedito la riqualificazione. Il 23 di luglio scorso, dopo incontri precedenti, Coldiretti ha avanzato questa proposta per spingere l’idea dei mercati a km zero. Di fronte al rischio di lasciare vuoti questi box, visto che non si tratta di rilasciare licenze nuove, abbiamo deciso di accordare questa possibilità per rivitalizzare la struttura, in attesa di eventuali nuove proposte”.

Ora non resta che attendere gli adempimenti attuativi, anche se la possibilità è che Agrimercato e Coldiretti possano cominciare la loro attività al Mercato coperto già a stretto giro, in autunno: “Sono già titolari di licenza – aggiunge Marcoz –, e noi non potevamo rilasciarne di nuove. Le due proposte formulate dai privati finora non rappresentavano l’idea che aveva questa Amministrazione del Mercato coperto, quella di una struttura che deve mantenere la sua caratteristica ‘mercatale’ e non quelle di un supermercato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati