“Bon chauffage” sono già 30mila le domande presentate

La maggioranza delle domande riguarda il contributo da 300 euro con 22.074 richieste, mentre sono solo 864 le richieste rivolto a nuclei con più di 4 componenti. L’esborso complessivo, in totale, è stato di 6.924.600 euro.
Consiglio regionale
Economia

Sono poco meno di 30mila le richieste per il bonus riscaldamento presentate fino all'11 maggio, su un totale di potenziali beneficiari di 50.144 soggetti. La stragrande maggioranza delle domande riguardano il contributo da 300 euro (destinato alle famiglie fino a 4 componenti) con 22.074 richieste, mentre sono solo 864 le richieste, per l'importo di 350 euro, rivolto a nuclei con più di 4 componenti. L'esborso complessivo, in totale, è stato di 6.924.600 euro.

A fornire le cifre è stato l'assessore alle Attività produttive, Ennio Pastoret, durante i lavori del Consiglio Valle, rispondendo ad una interpellanza dell'Alpe.

E su quello che il consigliere Giuseppe Cerise ha definito "l'increscioso inconveniente, legato al reperimento delle marche da bollo" Pastoret ha detto che "ogni tabaccaio stipula un contratto personalizzato con i Monopoli di stato per cui non c'è possibilità per la Regione di intervenire.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte