Coldiretti Vda soddisfatta per le misure anticrisi: “Ora si faccia presto”

Alessio Nicoletta ed Elio Gasco, rispettivamente Presidente e Direttore di Coldiretti Valle d’Aosta, esprimono soddisfazione per il terzo pacchetto di misure anticrisi. Ora chiedono al Consiglio regionale che vengano varate al più presto visto l’arrivo di una stagione decisiva come quella estiva.
Alessio Nicoletta Elio Gasco
Economia

Chissà se verrà ascoltato l’appello lanciato ieri da Alessio Nicoletta, Presidente di Coldiretti Valle d’Aosta durante l’audizione alla 2a e alla 5a commissione consiliare in merito alla necessità di approvare celermente il terzo pacchetto di misure anticrisi approvato dalla Giunta della Regione autonoma Valle d’Aosta che mette in campo 161 milioni di euro, di cui 59 per sostenere imprese, famiglie e lavoratori nel dopo-emergenza.

“I contributi a fondo perso e per gli investimenti rappresentano un apporto fondamentale per continuare a sostenere il mondo agricolo che non si è mai fermato ed evitare che un settore così importante per la Valle d’Aosta – non solo dal punto di vista economico, ma anche turistico, sociale e paesaggistico –  sprofondi in una crisi senza precedenti da cui sarebbe difficilissimo rialzarsi” commenta il Presidente Alessio Nicoletta

“Noi da parte nostra ci siamo impegnati a seguire e a rispettare i percorsi istituzionali previsti nell’iter legislativo nel rispetto dei ruoli degli organismi in campo. Adesso, con l’estate alle porte, stagione decisiva per il mondo agricolo, è necessario che queste misure vengano varate al più presto e che la politica accolga le nostre richieste, basate sui bisogni reali intercettati sul territorio valdostano” hanno sottolineato ancora Alessio Nicoletta insieme a Elio Gasco, direttore di Coldiretti Valle d’Aosta.

Il provvedimento raccoglie un giudizio sostanzialmente positivo da parte di Coldiretti Valle d’Aosta relativamente ai fondi che dovrebbero essere messi a disposizione del mondo agricolo ed alle misure che dovrebbero essere prese. “Abbiamo apprezzato il lavoro di ascolto e l’attenzione che la Giunta così come le commissioni consiliari hanno avuto per le associazioni di categoria come la nostra” ha dichiarato al termine dell’audizione Alessio Nicoletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte