Imprese, dall’11 luglio sarà possibile fare domanda per il Bando Voucher Digitali I4.0

Il bando, dalla dotazione finanziaria iniziale di 80mila euro, prevede la possibilità per le micro, piccole e medie imprese con sede in Valle d’Aosta di accedere ad un voucher del valore massimo di 3.500 euro per l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali e gli interventi di digitalizzazione.
chambre
Economia

Dalle 8.30 dell’11 luglio alle ore 15 del 29 luglio sarà possibile presentare la domanda per accedere al Bando Voucher Digitali I4.0.

A spiegarlo in una nota è la Chambre Valdôtaine. Il bando, dalla dotazione finanziaria iniziale di 80mila euro, prevede la possibilità per le micro, piccole e medie imprese con sede in Valle d’Aosta di accedere ad un voucher del valore massimo di 3.500 euro (80% della spesa ammissibile) con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali e favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla ripartenza nella fase post emergenziale.

Tra le spese ammissibili per accedere al voucher – dice la Chambre – vi sono quelle legate ai servizi di consulenza e formazione, così come quelle per l’acquisto di beni strumentali materiali ed immateriali effettuate a partire dal 1 gennaio 2022 e fino al 90° giorno successivo alla data di comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione.

I dettagli del bando e le modalità di accesso saranno illustrate nel corso di un webinar in programma il prossimo 23 giugno alle 10 al quale è possibile iscriversi attraverso l’apposito modulo reperibile all’indirizzo https://forms.gle/GDBCNhYiQdGg3q8Z8.

“La digitalizzazione continua ad essere una delle grandi sfide a cui sono chiamate le nostre imprese – spiega il Presidente della Chambre Roberto Sapia – per questa ragione abbiamo voluto riproporre questa iniziativa che in passato aveva riscosso un ottimo successo”.

“Nel corso degli anni sono stati finanziati oltre 80 progetti – prosegue Sapia – supportando in maniera concreta e puntuale il processo di crescita delle realtà locali nella direzione di impresa 4.0 con l’obiettivo finale di garantire la competitività ad imprese operanti su un territorio geograficamente complesso”.

Ulteriore informazioni sono disponbili nell’apposita sezione del sito web della Chambre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia