La compagnia di San Paolo destina 70.000 euro a favore della fondazione comunitaria della Valle

La cifra prevede 50.000 € per attività istituzionali e 20.000 € per il rafforzamento patrimoniale. Quest'ultima cifra dipenderà dalla capacità della Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta di raccogliere donazioni.
Un momento della conferenza stampa
Economia

La Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta lancia un appello alla comunità. "Aiutateci nella sfida di raccogliere 20.000 euro di donazioni che saranno finalizzati al sostegno di attività sociali e benefiche".

La Compagnia di San Paolo ha, infatti, deliberato un importante contributo a favore della Fondazione per favorire lo sviluppo del suo programma di promozione della donazione e di sostegno ai progetti sociali delle comunità locali. Nel complesso, per il 2009, sono stati stanziati 70.000 € di cui 50.000 € per attività istituzionali e 20.000 € per il rafforzamento patrimoniale. Quest'ultima cifra dipenderà, però, dalla capacità della Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta di raccogliere donazioni. La Compagnia di San Paolo si è, infatti, impegnata a dare alla Fondazione comunitaria la cifra equivalente a quella che la stessa avrà ottenuto come insieme di donazioni da altri soggetti – singoli individui, imprese, enti o associazioni – entro un anno e, comunque, nel limite dei 20.0000 euro.

Le persone che volessero partecipare facendo una donazione possono versare il loro contributo alla Fondazione sul conto di Banca Prossima (CC 5667 IBAN IT20K0335901600100000005667).

Nel corso del 2009 la Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta ha co-finanziamento diversi progetti di utilità sociale in settori come l'assistenza sociale, la ricerca scientifica, la formazione e la promozione di attività culturali e la tutela dei beni di interesse artistico erogando ad associazioni ed enti non profit una cifra complessiva pari a 18.000 €. Contemporaneamente ha concesso mcroerogazioni – ossia piccoli finanziamenti per far fronte con tempestività a particolari situazioni di bisogno – e patrocini, cioè contributi a favore di manifestazioni pubbliche di interesse collettivo, per 4.000 euro. Tutti i progetti finanziati sono pubblicati sul sito www.fondazionevda.it

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte