L’Associazione “Il paladino del consumatore” non partecipa al tavolo di lavoro sulla conciliazione

In una nota, l'associazione guidata dall'Avv. Orlando Navarra, ipotizza l'ipotesi di una class action nei confronti di Vallenergie S.p.a. e della sua controllante Enel S.p.a.
Orlando Navarra
Economia

L'Associazione bilingue "Il paladino del consumatore – Le Paladin du Consommateur", guidata dall'Avvocato Orlando Navarra, non è fra le associazioni di consumatori che in queste ore stanno lavorando al protocollo sulla conciliazione, per risolvere la questione dei bonus energia non corrisposti da Vallenergie ai suoi utenti nel 2008 e 2009.

"Il Paladino del Consumatore – si legge in una nota –  non parteciperà ai lavori, preferendo mantenere, per il futuro, la massimo libertà di azione, riservandosi, inoltre, di iniziare una class action nei confronti di Vallenergie S.p.a. e della sua controllante Enel S.p.a."

"La class action – spiega Navarra – potrebbe prospettarsi non tanto per i bonus energia persi dai consumatori di Vallenergie ma per i continui ritardi di consegna delle bollette della società"

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte