Lunedì nero per i pendolari valdostani. Treno delle 7.37 cancellato e il successivo è troppo piccolo

hi questa mattina aveva programmato di partire dal capoluogo valdostano con il treno delle 7.37 è rimasto a piedi. Il treno delle 7.37 infatti è stato cancellato per un problema al blocco delle porte.
Il Minuetto in sosta alla stazione di Aosta
Economia

Lunedì nero per i pendolari della tratta Aosta-Torino. Chi questa mattina aveva programmato di partire dal capoluogo valdostano con il treno delle 7.37 è rimasto a piedi. Il treno delle 7.37 infatti è stato cancellato per un problema al blocco delle porte.

Il servizio successivo, quello delle 8.30, composto da un solo Minuetto non ha potuto partire fino a quando non gli è stato agganciato un secondo convoglio, ovvero alle 9.10. Infatti oltre ai pendolari erano numerosi gli studenti che in mattinata affollavano la stazione di Aosta, troppi per poter salire su un solo Minuetto.

Alle cancellazioni e ai ritardi si aggiungono poi per i pendolari le difficoltà –  sottolineano da RFi, “solo iniziali” –  di cambio del locomotore da diesel a elettrico a Chivasso. I 10/15 minuti promessi infatti sono lievitati in questi due primi giorni di avvio della procedura. Per Trenitalia e RFI “c’è bisogno di un periodo di assestamento per oliare l’ingranaggio”.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia