Tassazione sostitutiva del lavoro straordinario notturno

La possibilità di liquidare, sempre per l’anno 2008, il credito ed ottenere il rimborso in dichiarazione dei redditi 2011 (730/2011 – Unico 2011) pare la situazione più idonea da seguire. Si attende il pronunciamento da parte dell’Agenzia delle Entrate.
Economia

Il Caaf CGIL della Valle d’Aosta comunica che in merito al recupero delle maggiori imposte versate negli anni 2008 e 2009 su lavoro straordinario e notturno, alla luce della risoluzione 83/E del 17 agosto 2010, la consulta nazionale dei Caf nell’incontro del 8 settembre 2010 con l’agenzia delle entrate ha prospettato le seguenti soluzioni:

– Proroga dei termini per la richiesta dei rimborsi per l’anno 2008, a mezzo di dichiarazione integrativa, ad oggi scadenti il 30/09/2010;

– Possibilità di liquidare, sempre per l’anno 2008,  il credito ed ottenere il rimborso in dichiarazione dei redditi 2011 (730/2011 – Unico 2011).

“La seconda soluzione è parsa la più idonea – scrive il Caaf CGIL Vda – a risolvere i numerosi e complessi problemi che derivano dall’applicazione delle indicazioni contenute nella risoluzione (rilascio delle certificazioni da parte dei datori di lavoro, procedura di rimborso presso i caf). Rimaniamo quindi in attesa di un rapido pronunciamento da parte dell’Agenzia delle Entrate di cui vi daremo notizia in maniera tempestiva esponendo anche l’iter per l’adempimento delle pratiche ad esse connesse”.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte