Undici milioni di euro di contributi straordinari alle imprese turistiche

Le domande potranno essere inoltrate tramite il portale new.regione.vda.it/vdariparte a partire dalle ore 14 di oggi, mercoledì 10 novembre 2021 fino alle ore 23.59 del 22 novembre 2021. I contributi vanno dai 2mila ai 10mila euro.
Economia

Gli 11 milioni di euro per le imprese turistiche stanziati dallo Stato, nell’ambito del Fondo Montagna, stanno per arrivare ai destinatari. Dopo l’approvazione dell’ultima variazione di bilancio, la Giunta regionale ha ieri approvato le disposizioni applicative per la concessione del contributo straordinario a ristoro dei costi degli immobili strumentali.

Possono farne richiesta i soggetti iscritti nel registro delle imprese che esercitano attività di impresa turistica indicate con uno dei seguenti codici ATECO principali: 49.32 trasporto con taxi, noleggio di autovetture con conducente; 55. alloggio; 56. attività dei servizi di ristorazione; 77.21 noleggio di attrezzature sportive e ricreative; 79. attività dei servizi delle agenzie di viaggio, dei tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse; 93.2 attività ricreative e di divertimento (sono escluse le seguenti sottocategorie: 93.29.30 sale giochi e biliardi, 93.29.90 altre attività di intrattenimento e di divertimento n.c.a.); 96.04.20 stabilimenti termali.

Il contributo straordinario, per un solo fabbricato, adibito in via esclusiva all’esercizio dell’attività di impresa turistica e ubicato nel territorio regionale, per ogni singolo richiedente che sia gestore dell’attività turistica ivi esercitata, è concesso, nei limiti degli stanziamenti di bilancio, in misura pari al 3,8 per mille del valore catastale del fabbricato rilevante a fini IMU (base imponibile IMU determinata con rendita catastale alla data di presentazione della domanda). Se l’importo del contributo calcolato con le predette modalità è inferiore a 2.000 euro, il contributo è comunque concesso in misura pari a 2.000 euro; se l’importo del contributo calcolato con le predette modalità è superiore a 10.000 euro, il contributo è comunque concesso in misura pari a 10.000 euro.

Le domande potranno essere inoltrate tramite il portale new.regione.vda.it/vdariparte a partire dalle ore 14 di oggi, mercoledì 10 novembre 2021 fino alle ore 23.59 del 22 novembre 2021. Per accedervi è necessaria un’identità digitale SPID, CNS e CIE. La domanda può anche essere presentata da un soggetto delegato dal beneficiario.

È disponibile un numero verde 800 006 300 per supportare gli utenti nell’autenticazione alla piattaforma con identità digitale (SPID, CIE, TS/CNS), fornire informazioni sulle misure previste, indirizzare verso la struttura competente ove necessario e supportare nella compilazione della domanda.

“Si tratta dell’ultima misura per il 2021 – spiega l’Assessore allo Sviluppo economico, Formazione e Lavoro Luigi Bertschy – che completa una serie di aiuti destinati al tessuto imprenditoriale regionale che ha visto, in particolare, l’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Aosta collaborare attivamente con le Strutture regionali al fine di fornire risposte semplici e efficaci ai beneficiari. Si coglie, quindi, l’occasione per ringraziare per il prezioso supporto tecnico”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia