Un’indagine della Chambre per fotografare il tessuto economico valdostano

Tra i temi oggetto di indagine, oltre a quelli di carattere generale legati all’anagrafica delle imprese, vi saranno dati legati all’occupazione, ai costi legati all’attività di impresa, ai costi energetici, agli investimenti effettuati e previsti, agli eventuali aiuti che sarebbero necessari, all’andamento del fatturato e alla produzione.
chambre
Economia

Ottenere una fotografia aggiornata del tessuto economico valdostano. E’ l’obiettivo che si prefigge un questionario della Chambre Valdôtaine, in fase di distribuzione alle imprese del territorio, via mail e pec oltre che sul sito.

Il breve questionario, articolato in 25 domande e per la cui compilazione è stato stimato un tempo medio di circa 6 minuti, prenderà in esame alcuni aspetti fondamentali al fine di ottenere dati utili a supportare l’Amministrazione regionale e la Chambre Valdôtaine nella programmazione e nell’attuazione di eventuali misure di sostegno ed iniziative dedicate.

Tra i temi oggetto di indagine, oltre a quelli di carattere generale legati all’anagrafica delle imprese (che, così come gli altri, saranno comunque trattati in forma anonima), vi saranno dati legati all’occupazione, ai costi legati all’attività di impresa, ai costi energetici, agli investimenti effettuati e previsti, agli eventuali aiuti che sarebbero necessari, all’andamento del fatturato e alla produzione.

“Si tratta di una indagine che si collega a quanto fatto lo scorso anno – spiega il Presidente della Chambre Roberto Sapia – e che sarà di grande utilità sia per avere un quadro aggiornato della situazione dopo quasi due anni di pandemia, sia per pianificare quelle che potrebbero essere future azioni da mettere in campo a sostegno del tessuto economico. Naturalmente perché tutto questo possa essere davvero significativo abbiamo bisogno, come già accaduto per la passata indagine, della collaborazione delle nostre imprese che invitiamo a partecipare a questa iniziativa dedicandoci qualche minuto del loro tempo al fine di dotarci di tutti gli strumenti utili per essere più efficaci e puntuali nelle risposte alle loro esigenze”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia