Fondi Pdl Lazio, Fiorito ai domiciliari

L'ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio, Franco Fiorito, arrestato il 2 ottobre scorso per peculato, ha ottenuto gli arresti domiciliari.
News Nazionali

Roma, 27 dic. – (Adnkronos) – L’ex capogruppo del Pdl alla Regione Lazio, Franco Fiorito, arrestato il 2 ottobre scorso per peculato, ha ottenuto gli arresti domiciliari. L’ha deciso il gip Stefano Aprile accogliendo un’istanza dell’avvocato Carlo Taormina. Fiorito è accusato di aver sottratto dai fondi regionali destinati al Pdl circa 1,3 mln di euro impiegati poi in spese non riguardanti l’attività politica.

‘Attendiamo serenamente il giudizio perché questa vicenda sia trattata come qualsiasi altro processo’, ha detto Taormina commentando la decisione del gip.

Franco Fiorito comparirà in giudizio il 19 marzo prossimo e sarà processato con rito immediato. Insieme con lui sono accusati di peculato due suoi stretti collaboratori, Bruno Galassi e Pierluigi Boschi. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte