Alpe: “Tuteliamo il mercato coperto di Aosta”

La commissione “Sviluppo economico e culturale” ha discusso a proposito dell'accordo con Coldiretti. Intanto la commissione concorda sullo spostamento del mercato del mercoledì di via Volontari del sangue.
Politica

Frutta e verdura a Km zero mercato di Aosta? Perché no. Il comune di Aosta ha già firmato l’accordo con Coldiretti per portare i produttori locali ogni martedì nel mercato coperto. Il progetto “Campagna amica” è stato portato questa mattina all’attenzione della commissione consiliare “Sviluppo economico e culturale”, presieduta da Cristina Galassi.

L’iniziativa è stata accolta abbastanza con favore, anche se certi particolari non hanno mancato di suscitare perplessità. Secondo Iris Morandi, consigliere di minoranza dell’Alpe, sarebbe stato meglio scegliere un giorno diverso dal martedì. “So che sicuramente i produttori di Coldiretti non saranno d’accordo, perché il martedì è certamente il giorno a loro più favorevole, dal punto di vista dei flussi di persone. Ma bisogna anche tutelare chi, come i venditori del mercato coperto, tutta la settimana, tutti e mesi e tutto l’anno si sforzano di tenere aperto, nonostante le difficoltà.

Con una campagna promozionale adeguata, e con l’aiuto di Coldiretti, si potrebbero cambiare almeno in parte le abitudini di consumo degli aostani e rendere più frequentato il mercato coperto anche negli altri giorni”. Ma dalle file della maggioranza è stato risposto che gli accordi sono stati presi, e che “non si può costringere la Coldiretti a scegliere un altro giorno”.

Nel botta e risposta tra i banchi non sono mancati riferimenti nostalgici all’epoca in cui il mercato era in piazza Chanoux, o a quando esisteva comunque un insieme di consuetudini, conoscenze e abitudini di acquisto, in parte annientato dall’apertura dei grandi spazi commerciali. Di fatto, poi, la commissione ha poi approvato la delibera sul riordino e sulla regolamentazione del settore commerciale su area pubblica con due astensioni.  Il documento riguardava anche lo spostamento del mercato del mercoledì da via Volontari del sangue a via Saint Martin, vicino a piazza Salvadori. "Siamo venuti incontro alle richieste degli espositori, che chiedevano un punto di maggiore visibilità" ha spiegato l’assessore Patrizia Carradore.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte