Casinò de la Vallée spa: la Giunta sta pensando ad un amministratore unico

Rollandin ha anche iniziato a ridisegnare l'organico, partendo dai vertici. Lo staff della presidenza, per i dirigenti con incarico fiduciario, passa da otto a cinque persone: 'Risparmiremo 270mila euro all'anno'.
La conferenza stampa della Giunta regionale
Politica

Sono solo dieci i provvedimenti adottati dalla Giunta regionale nella sua prima seduta di oggi, venerdì 4 luglio, a pochi giorni dal Consiglio Valle. Dieci, ma alcuni decisamente di peso. La prima delibera della lista, il primo atto adottato in assoluto dalla Giunta Rollandin riguarda il Casinò de la Valle: si tratta di un disegno di legge che andrà a modificare la normativa del 2001 che regolamenta la casa da gioco di Saint-Vincent. In particolare la proposta dell’esecutivo regionale vuole ridurre il numero dei membri del consiglio di amministrazione che ora potrebbero essere da uno a tre, “L’indirizzo della Giunta – ha spiegato il neo presidente della Regione – è quello è di designare un amministratore unico”. “Per ora non è pensabile procedere a una privatizzazione del Casinò – ha poi precisato Augusto Rollandin – per un’azienda che è ai minimi storici. Intanto preoccupiamoci di rilanciare l’azienda e poi ragioneremo a bocce ferme”.

La Giunta ha anche iniziato a ridisegnare l’organico, partendo dai vertici. Lo staff della presidenza, per i dirigenti con incarico fiduciario, passa da otto a cinque persone: “Questo consentirà alla Regione di risparmiare 270mila euro all’anno” ha detto Rollandin.
Paolo Di Nicuolo, torna ad essere capo di Gabinetto, dopo aver ricoperto questo incarico con Dino Viérin, Roberto Louvin e Carlo Perrin. Suo vice sarà Luca Apostolo, vice capo di Gabinetto prima della Giunta Caveri.

E’ ufficiale anche il nome di Sandra Bovo come capo ufficio stampa, e quello di Cristina Deffeyes come vice. Resta al suo posto Anna Fosson alla guida della Direzione della comunicazione istituzionale e del cerimoniale. Ettore Personnettaz, infine, sarà il segretario particolare del presidente. Nessuna decisione presa, per ora, per quanto riguarda la figura del segretario generale della Regione, Luigi Malfa.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica