Casinò, in aula l’alienazione dei beni non strategici

La II e IV Commissione hanno dato questa mattina il via libera all'atto che approderà ora in Consiglio. Alla votazione segreta non hanno preso parte l'ex Assessore Stefano Aggravi e il consigliere di Mouv' Roberto Cognetta.
Immobili no core casinò
Politica

Votare un atto sul Casinò? In Piazza Deffeyes fa ancora paura. Questa mattina la la II e IV Commissione hanno consegnato (a maggioranza con 2 astensioni in IV e una in II) alla prossima seduta del Consiglio regionale la decisione sul futuro degli immobili non strategici della Casa da gioco valdostana. Alla votazione, segreta, non hanno preso parte l’ex Assessore Stefano Aggravi e il consigliere di Mouv’ Roberto Cognetta.

“Non ho partecipato al voto” ha spiegato all’uscita Aggravi “più per un messaggio politico. Abbiamo una maggioranza che non ha più i numeri, non ci sembrava il caso di sostenerla”. 

A chiedere di poter disporre degli immobili no core – del valore di circa 7 milioni di euro – era stato lo stesso Amministratore unico del Casinò, Filippo Rolando (audito questa mattina), d’intesa con il commissario giudiziale, nell’ambito della procedura di concordato.

“Auspichiamo che la vendita sia una estrema ratio  – ha sottolineato il Presidente della IV Commissione, Pierluigi Marquis –  perché siamo consapevoli che vendere dei beni in una procedura concorsuale significa non valorizzarli al meglio e quindi fare cassa a vantaggio dei creditori. Speriamo non ve ne sia la necessità”.

I beni che potranno esser venduti sono una porzione della Casa del Sole di via G. Marconi, comprendente una cantina, un ristorante e un ufficio al piano terreno, un alloggio al piano primo, due alloggi al piano secondo, un ufficio ai piani secondo e terzo, un alloggio al piano quarto e l’Hotel Du Parc in Via Oberdan Guglielmo n. 1, comprendente un fabbricato di 6 piani fuori terra, oltre ad un deposito e due autorimesse al piano terra. A questi si aggiungono i Fabbricati Cucciolo 1 e 2 in Viale Piemonte n. 14, il Fabbricato Villa Marega in Viale Piemonte, il FabbricatoEx Hotel Bon Souvenir in Viale Piemonte, il Fabbricato Ex Centralina in Frazione Renard, il Fabbricato Ex Scuderia in Frazione Renard, il Fabbricato Magazzino Le Renard1 in frazione Renard, il Fabbricato Magazzino Le Renard2 in frazione Renard, il Fabbricato Magazzino Le Renard Cabina Aspirazione in frazione Renard. E ancora il Tennis in via Oberdan Guglielmo e vari terreni per una superficie di 34.854 metri quadrati complessivi.

Immobili no core casinò
Immobili no core casinò
Immobili no core casinò
Immobili no core casinò

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica