Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 3 Aprile 2019 17:00

Condanna Rollandin, Fosson: “Continuiamo a lavorare per il cambiamento nella legalità”

Aosta - "La presidenza della Regione e il governo tutto, che si è riunito tutto, prendono le distanze da ogni atteggiamento e cultura legati a qualsiasi tipo e modalità di corruzione" dice Fosson.

Consiglio regionale FossonConsiglio regionale Fosson

“La presidenza della Regione e il governo tutto, che si è riunito oggi, prendono le distanze da ogni atteggiamento e cultura legati a qualsiasi tipo e modalità di corruzione, continuiamo a lavorare per il cambiamento nella legalità”. Si affida a questa scarna nota il Presidente della Regione Antonio Fosson per commentare la condanna a 4 anni e 6 mesi di Augusto Rollandin.

Per il 18esimo consigliere dell’attuale maggioranza, nata dopo la caduta del Governo Spelgatti, scatterà ora la sospensione. La procedura, come ricordato da Fosson, potrà essere avviata “non appena ci sarà trasferita la sentenza”. 

Sulla possibilità invece di una fine anticipata della legislatura con le dimissioni dell’esecutivo, Fosson dice: “I partiti si stanno organizzando, ci sono delle riunioni oggi. Su questo ancora non possono rispondere, il nostro desiderio è di continuare a lavorare per il cambiamento in una situazione molto difficile per la Valle d’Aosta”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo