#ConsVda, i conti della casa da gioco sotto i riflettori dell’Assemblea

L'Assemblea sarà infatti chiamata ad analizzare il bilancio del Casinò e l'atto di ricapitalizzazione da 60 milioni di euro, che ha avuto nei giorni scorsi il via libera dalla competente commissione consiliare.
Politica

Sarà in gran parte dedicata alla Casa da gioco di Saint-Vincent la seduta del Consiglio regionale che si aprirà domani, mercoledì 22 ottobre. L’Assemblea sarà infatti chiamata ad analizzare il bilancio del Casinò e l’atto di ricapitalizzazione da 60 milioni di euro, che ha avuto nei giorni scorsi il via libera dalla competente commissione consiliare. 

Nel 2013 la Casa da gioco ha registrato una perdita di 21 milioni di euro. I proventi lordi di gioco sono stati di 67 milioni, 9,1 milioni di euro circa in meno rispetto al 2012 (-11,92%). I tavoli hanno fatto segnare un calo di fatturato del 14,66% per 5,6 milioni di euro mentre per i giochi elettronici le perdite sono state del 9,19% per 3,5 milioni di euro. La clientela della Casa dal gioco del 2013, 555.975, è in calo dell’1,98% (meno 11.221 ingressi).

La lunga seduta dell’Assemblea regionale – tre giorni di riunione – inizierà domani mattina con due question time iscritti dal Pd-Sinistra Vda e dall’Uvp. Il primo chiederà notizie in relazione alla mancata corrispondenza delle poste iscritte in bilancio con le relative riscossioni da parte del Comune di Aosta mentre i progressisti porteranno in aula l’assenza di dialogo tra le varie componenti del Corpo valdostano dei Vigili del fuoco.

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte