Politica

Ultima modifica: 13 Giugno 2019 10:09

Courmayeur, il Vicesindaco Corio lascia l’Epav

Courmayeur - Nel frattempo, però, Corio sottolinea il suo "pieno sostegno al Sindaco Stefano Miserocchi che Epav ipotizza potesse venire meno, e al gruppo Esprit di cui faccio parte”.

Esprit - Courmayeur - miserocchi _CorioLa Lista Esprit Courmayeur. Al centro, a sinistra del Sindaco Miserocchi, il Vice Paolo Corio

Dopo le vicissitudini di questi mesi la Giunta di Courmayeur sembra aver ritrovato la “stabilità perduta”, anche se qualcosa – fuori dall’amministrazione tout court del Comune – si muove. E, ancora una volta, fa rima con “dimissioni”.

Il Vicesindaco di Courmayeur Paolo Corio, infatti, in una nota scrive: “Desidero comunicare che in data odierna ho presentato ad Epav le mie dimissioni. La mia adesione a Epav, di cui ho condiviso la nascita e il percorso fino a poco tempo fa oggi perdono valore alla luce degli ultimi incontri interni al movimento e ad alcuni indirizzi che lo stesso ha messo sul tavolo della discussione”.

Nel mezzo c’è lo “strappo” tra politica e amministrazione: “La scelta di uscire da Epav – scrive ancora Corio – si fonda sulla convinzione di agire in piena coerenza con il mio mandato di Vice Sindaco a servizio del mio paese. Su questo punto evidenzio, infatti, il mio pieno sostegno al Sindaco, Stefano Miserocchi, che Epav ipotizza potesse venire meno, e al gruppo Esprit di cui faccio parte”.

Non solo: “Come già evidenziato – chiude Corio –, la coerenza che mi caratterizza non vuole venire meno in un momento amministrativo in cui, a seguito di scelte personali di alcuni componenti della Giunta di cui faccio parte, qualcuno vuole mettere in evidenza solo aspetti negativi senza tener conto invece del buon lavoro che stiamo portando avanti”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>