Courmayeur, si è insediato oggi il Commissario straordinario Andrea Cargnino

Cargnino, dottore commercialista, è stato nominato dopo lo scioglimento del Consiglio comunale di Courmayeur dovuto alle dimissioni di otto consiglieri, e guiderà il paese fino alle nuove elezioni, previste in una data tra il 1° novembre ed il 15 dicembre.
Il Commissario straordinario di Courmayeur Andrea Cargnino
Politica

“Abbiamo condiviso con il Sindaco uscente il dossier che ha, nel quale sono contenute le attività in corso, i dossier principali e le azioni avviate, suddivise per servizi e competenze. Ho avuto dunque modo di avere una prima fotografia utile a prendere consapevolezza del quadro generale nel quale portare avanti l’attività amministrativa del Comune fino a quando sarà definita la data delle prossime elezioni comunali e a seguire si verificherà l’insediamento dei nuovi organi di governo comunale. Il mio ruolo sarà prettamente tecnico, di breve durata quindi, utile a garantire il normale svolgimento delle attività e servizi del Comune di Courmayeur”.

Queste le parole di Andrea Cargnino, il Commissario straordinario del Comune ai piedi del Bianco nominato ieri dal Presidente della Regione Testolin e insediatosi nella mattinata di oggi, giovedì 20 agosto.

Cargnino, dottore commercialista, è diventato Commissario a seguito della seduta straordinaria della Giunta regionale di mercoledì 19 agosto, nel corso della quale è stato disposto lo scioglimento del Consiglio comunale di Courmayeur dovuto alle dimissioni depositate da 8 consiglieri comunali lo scorso 29 luglio.

Il Sindaco uscente, Stefano Miserocchi, ha proceduto al passaggio delle consegne al nuovo Commissario, fornendo il quadro generale dei principali dossier e priorità del Comune di Courmayeur. A Cargnino, che resterà in carica fino all’insediamento degli organi ordinari a norma di legge, sono conferiti i poteri che, ai sensi delle disposizioni legislative e regolamentari vigenti, nonché dello Statuto comunale, sono attribuiti al Consiglio comunale, alla Giunta comunale ed al Sindaco.

Il Commissario guiderà ora il paese fino alle nuove elezioni, previste in una data tra il 1° novembre ed il 15 dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Turismo