Cpel, l’Assemblea dei sindaci conferma Franco Manes alla presidenza

Il Comitato esecutivo si era dimesso il 3 luglio scorso come forma di protesta contro il Consiglio regionale per il taglio ai fondi inizialmente previsti per gli enti locali. Manes ha anche annunciato di non volersi candidare alle prossime elezioni regionali.
Franco Manes
Politica

Sarà ancora Franco Manes a guidare l’Assemblea dei sindaci in questo ultimo frangente di mandato, prima delle elezioni per il rinnovo dei consigli comunali del 20 e 21 settembre. Manes, assieme a tutto il Comitato esecutivo del Cpel, si erano dimessi il 3 luglio scorso dopo l’approvazione in Consiglio Valle della Legge di assestamento di bilancio, che aveva ridotto i fondi inizialmente destinati ai comuni, ponendo anche un vincolo di destinazione.

La rielezione, avvenuta questa mattina all’unanimità, si è resa necessaria per questioni amministrative. Confermati anche gli altri membri del comitato esecutivo: Giulio Grosjacques, Riccardo Bieller, Speranza Girod e Enrica Zublena.

A proporre nuovamente il nome di Manes è stato il sindaco di Gressan, Michel Martinet. “Un atto dovuto, che rende giustizia a tutto il lavoro fatto dal nostro presidente, che ha dimostrato una competenza e un impegno non indifferente – ha sottolineato Martinet – Non tralascerei l’ultima parte, dove a seguito di decisioni prese dal Consiglio regionale, siamo stati coesi e capaci di difendere alcune prerogative che riteniamo irrinunciabili. E questo lo dobbiamo a Franco, che si è dimostrato fermo nelle decisioni prese”.

Dando la sua disponibilità, Manes ha, quindi, annunciato l’intenzione di non candidarsi alle prossime elezioni regionali. “Sarebbe inopportuno visto il ruolo che ho svolto in questi mesi”.

Durante l’Assemblea è stato dato il via libera alla delibera regionale – l’importo ammonta a 500mila euro –  che individua gli interventi urgenti sugli edifici scolastici degli enti locali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte