Crisi politica, Rete Civica chiama a raccolta le forze progressiste

Organizzato un momento di riflessione pubblica "sulla disastrosa situazione politica regionale e sul ruolo che le forze progressiste dovrebbero e potrebbero avere". Appuntamento sabato 11 giugno dalle 16 alle 19 alla Biblioteca Ida Desandré di Viale Europa.
Assemblea Rete Civica
Politica

Una riflessione pubblica sulla disastrosa situazione politica regionale e sul ruolo che le forze progressiste dovrebbero e potrebbero avere. Ad organizzarla è Rete Civica per sabato 11 giugno dalle 16 alle 19 alla Biblioteca Ida Desandré di Viale Europa.

“La politica valdostana sta attraversando uno dei momenti più bui della sua storia. Non era mai successo, come avvenuto nel 2020, che il Consiglio regionale fosse sciolto anticipatamente per impossibilità di esprimere un Presidente della Regione;  -ricorda in una nota il Movimento – non si era mai verificata una crisi di maggioranza così lunga, che va avanti da oltre un anno e che ha delineato scenari inquietanti”.

Il movimento “ritiene che le forze politiche progressiste operanti in Valle d’Aosta si debbano interrogare e confrontare su questa situazione e cercare un percorso che permetta di uscire da una empasse che è strutturale e che nuoce a tutta la pubblica amministrazione e a tutta la comunità valdostana.”

Oltre ai responsabili politici di gruppi o movimenti civici, ambientalisti e progressisti, l’incontro è aperto a tutti i cittadini e a tutti i gruppi che vorranno esporre le loro considerazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica