Elezioni Aosta, si riapre la caccia al candidato vicesindaco Uv

Il nome del sostituto potrebbe essere fra i candidati che hanno al momento accettato di correre per il Leone rampante. Fra questi l'ultimo in ordine di tempo è Guido Cossard.
Guido Cossard
Politica

Con l’uscita di scena di Simone Bertucco si riapre in casa Uv la caccia al vicesindaco da esprimere nell’ambito della coalizione con Pd, Stella Alpina e Creare Vda. Il nome del sostituto potrebbe essere già fra i candidati che hanno al momento accettato di correre per il Leone rampante. Fra questi, l’ultimo in ordine di tempo, è Guido Cossard. Sul consigliere comunale di Stella Alpina, da tempo si vociferava di contatti con Uvp, la cui scelta però di allearsi con l’Altra Valle d’Aosta non sembra sia piaciuta a Cossard. In lista, il già Assessore alla Cultura di Aosta nella Giunta Grimod, si ritroverà Vincenzo Caminiti, altro transfugo dell’Edelweiss. Ha sciolto le riserve nelle ultime ore anche Valerio Lancerotto, consigliere comunale unionista, che aveva mal digerito la candidatura di Bertucco a vice. 

La squadra sarà inoltre composta da Sara Favre, Roberto Vilbrant, Carlo Francesia, Alessandro Bruno, Luca Merighi, Antonella Marcoz, Cristina Galassi, Moustafa Moutazzaki, Marco Sorbara, Elisabetta Tubère, Aldo Di Marco, Fabrizio Porliod, Edo Bottacchi, Nicola Prettico, Roberto Morabito, Alessandro Pelanda, Luigi Barailler e Josette Borre. 

La scelta potrebbe però cadere su un outsider e in queste ore il nome che circola nei corridoi della politica è quello del Direttore dell’Institut Agricole, René Benzo. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica