Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 28 Maggio 2019 11:21

Europee, Fratelli d’Italia: “L’attuale maggioranza prenda atto della volontà popolare”

Aosta - Il movimento alle elezioni europee di domenica 26 maggio ha raccolto il 3,25%. "Un’ottima base di ripartenza per contribuire insieme a Forza Italia e Front Valdotain alla costruzione di una coalizione forte e vincente nell’ambito di una doverosa semplificazione del quadro politico".

Alberto Zucchi

“Solo l’unione delle tradizionali forze politiche, delle persone e dei movimenti di area autonomista che si riconoscono nel centro destra potrà consentire finalmente l’affermazione stabile e concreta di questa volontà di cambiamento espressa nelle urne”. A dirlo è Alberto Zucchi, referente valdostano di Fratelli d’Italia. Il movimento alle elezioni europee di domenica 26 maggio ha raccolto il 3,25%.Un’ottima base di ripartenza per contribuire insieme a Forza Italia e Front Valdotain alla costruzione di una coalizione forte e vincente nell’ambito di una doverosa semplificazione del quadro politico”.

Nel commentare la vittoria della Lega, Zucchi sottolinea come “nel giro di soli 14 mesi, da marzo 2018 ad ieri, in tre distinte tornate elettorali, i valdostani hanno chiaramente indicato chi abbia una crescente fiducia per poter governare ma, soprattutto, chi questo mandato l’abbia perso”. Per questo le forze autonomiste che compongono la maggioranza relativa di questo consiglio regionale “se avessero onestà intellettuale e rispetto dei cittadini, dovrebbero prendere atto della volontà popolare consentendole di pronunciarsi con nuove elezioni”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>