Giovanni Girardini confermato presidente de La Renaissance Valdôtaine

La riconferma del consigliere comunale è arrivata in occasione dell'assemblea di ieri, domenica 12 marzo, nel corso della quale il movimento ha, inoltre, ribadito i principi costitutivi, oltre alla "volontà di dialogare con tutti".
La Renaissance
Politica

Sarà ancora Giovanni Girardini a guidare nei prossimi anni La Renaissance Valdôtaine. La riconferma del consigliere comunale è arrivata in occasione dell’assemblea di ieri, domenica 12 marzo, nel corso della quale il movimento ha, inoltre, ribadito i principi costitutivi, oltre alla “volontà di dialogare con tutti, indipendentemente dalle appartenenze politiche, religiose o sociali, per costruire insieme un futuro migliore per la nostra comunità”.

Durante l’assemblea è stato illustrato il lavoro svolto dagli eletti in Consiglio comunale ad Aosta (Roberta Carla Balbis, Cristina Dattola, Eleonora Baccini ed il Presidente stesso) e decisa la creazione di un nuovo gruppo di lavoro organizzato “che sarà impegnato a coordinare e gestire le attività del movimento”.

“Siamo orgogliosi – commenta Giovanni Girardini – di poter contare sui membri storici del nostro movimento politico, che hanno dimostrato il loro impegno, la loro passione, e confermato la voglia di partecipare a un cambiamento e a un miglioramento della società. Inoltre, siamo felici di accogliere i nuovi iscritti, che si sono uniti a noi con entusiasmo e voglia di fare la differenza. Vogliamo sottolineare che le iscrizioni al movimento sono aperte a tutti, senza alcuna distinzione, e che il movimento politico è a disposizione di tutte le persone che vogliano esporre problematiche meritevoli di attenzione su tutto il nostro territorio e soprattutto accoglie nuove adesioni, sia di simpatizzanti che di persone che vogliano concretamente mettersi a disposizione e contribuire a una rinascita della nostra comunità. Siamo convinti che solo attraverso la collaborazione, la partecipazione e il dialogo possiamo costruire un futuro migliore per tutti”.

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte