Governo regionale, Fosson: “Avanti fino a che non c’è un’altra alternativa amministrativa”

A spiegarlo è lo stesso presidente della Regione dicendosi "dispiaciuto dal punto di vista umano" della scelta di Restano "perché insieme abbiamo costruito tante cose " ma anche perché "staccando per primo la spina mette in grave pericolo la continuità amministrativa che lui stesso ha firmato e sostenuto all'interno dell'Ufficio di presidenza". 
Consiglio regionale Fosson
Politica

Finché non ci sarà un’alternativa, il Governo Fosson va avanti. A spiegarlo è lo stesso presidente della Regione dicendosi “dispiaciuto dal punto di vista umano” della scelta di Restano “perché insieme abbiamo costruito tante cose” ma anche perché “staccando per primo la spina mette in grave pericolo la continuità amministrativa, che lui stesso ha firmato e sostenuto all’interno dell’Ufficio di presidenza”.

Ricordando come l’ex presidente Spelgatti “è stata due mesi senza maggioranza e alcune settimane senza alcuni assessori”, Fosson annuncia la sua intenzione di proseguire. “Andiamo avanti fino a che non c’è un’altra alternativa amministrativa. Mi riunirò oggi con gli alleati e verificheremo le alternative, appellandoci alla responsabilità dell’intero consiglio. Qui non è questione di destra o sinistra, ma di responsabilità verso i valdostani”.

0 risposte

  1. Appunto responsabilità verso i Valdostani….Fosson stacca la spina che sarebbe anche ora !!!!!

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica