I sindaci raccolgono per ora il consenso dei cittadini

A 10 comuni scrutinati l'unica sorpresa rispetto al 2003 è il comune di Rhemes Notre Dame dove il sindaco Donato Ronc, candidato per VdA Vive-Renouveau, porta a casa il 50,54% dei voti. Negli altri comuni UV e SA non smentiscono le aspettative.
Politica
A Rhemes Notre Dame dove il sindaco Donato Ronc è candidato per VdA Vive-Renouveau il voto è andato in questa direzione: il 52.31% degli elettori ha dato fiducia al primo cittadino e alla lista in cui militava. Nel 2003 a raccogliere il benestare dell’elettorato erano stati a Rhemes Notre Dame l’Uv e Stella Alpina.

Nel comune di Allein la fotografia è tale e quale a quella del 2003. Il sindaco Erik Patrocle, candidato per Stella Alpina, ha raccolto il 50,54% dei voti. I sindaci sembrano per ora raccogliere il consenso dei cittadini.

Nel piccolo comune di Chamois Stella Alpina perde voti rispetto al 2003 a vantaggio di VdAVive- Renouveau (28,13%). L’Uv ottiene comunque il 42,19%.

A Gressoney La Trinité il 41,94% dei voti va all’Uv mentre VdAVive- Renouveau si porta in casa il 31,79%. Sono 19 i voti di differenza. Il Popolo della Libertà qui cresce leggermente rispetto al 2003 mentre perde consensi l’Arcobaleno.

Gli altri comuni fino ad ora scrutinati non presentano novità e UV e Stella Alpina mantengono il proprio elettorato: a Bard il maggior consenso va all’Uv (comune dove l’Uv nel 2003 aveva ottenuto miglior risultato rispetto ad oggi) così come a Saint – Oyen, la Magdelaine, Valgrisenche, Ollomont, Champorcher. A Saint Rhemy en Bosse (79,76%) Aurelio Marguerettaz porta a casa un ottimo risultato, in salita rispetto al 203. Perde consensi invece Stella Alpina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica