Politica di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 25 Gennaio 2021 12:32

Jeunesse Valdôtaine, Frédéric Piccoli è il nuovo Animateur

Aosta - Il nuovo Comité de Coordination è inoltre composto da: Christian Jeantet (vice-animateur esecrétaire trésorier), Sylvie Hugonin (secrétaire verbalisant), François Béthaz, FedericoCabraz, Renée Glarey, Davide Grange, Elizabeth Pastoret e Sylvie Proment.

Frédéric Piccoli e Francesco FavreFrédéric Piccoli, Presidente del Consiglio comunale, e il Sindaco Francesco Favre

E’ Frédéric Piccoli il nuovo Animateur principal della Jeunesse Valdôtaine. L’elezione è arrivata venerdì sera in occasione dell’Assemblée Générale della Jeunesse Valdôtaine, tenutasi in modalità online.

Con vice  Christian Jeantet, Piccoli ha ottenuto il 40% dei voti, mentre la coppia Gorret-Scapoli il 17,1%. Alta l’astensione, pari al 42,9%. 

Durante l’Assemblea Piccoli ha spiegato così la sua candidatura: “Una candidatura voluta da un gruppo di lavoro costituito su tre principi: il tempo a disposizione da poter dedicare alla Jeunesse, la garanzia di poter essere presenti in Valle d’Aosta nel corso dell’anno e l’attività proposta”. Sul programma: “Il ruolo della Jeunesse è quello di formare una generazione di Valdostani, non di lavorare per creare un politico per ogni generazione. E’ necessario formare una classe dirigente che rappresenti i valdostani nei diversi luoghi della vita sociale e amministrativa della Valle d’Aosta. La nostra squadra, propone un progetto di formazione culturale e politico, che non sia esclusivamente legato alla storia. Noi non siamo degli storici ma membri di un movimento giovanile politico. Dobbiamo tornare a parlare di federalismo globale e ridare valore al territorio perché questi sono i principi della Jeunesse Valdôtaine”.

L’Animateur ha quindi sottolineato come il ruolo del rappresentante nel Comité Fédéral, riteniamo dovrà essere attivo “portando le nostre riflessioni sui grandi temi della politica valdostana. Altro punto importante sarà costruire un contributo concreto per il processo di Réunification anche se è un percorso che ad oggi non è chiaro se sarà così semplice ed immediato. Dobbiamo, infine, tornare a lavorare per ricreare una rete a livello europeo con i peuples frères e a livello italiano è necessario rivendicare uno spazio negli organi nazionali come il Consiglio Nazionale dei Giovani, riconosciuto dalla legge da qualche anno e presidiato da molti altri movimenti giovanili esclusi, ad oggi, quelli autonomisti”.

Fra le proposte portate dal nuovo Animateur la costituzione di una terza commissione, dopo quella cultura e politica, dedicata al confronto tra i giovani amministratori eletti nei nostri Comuni ed iscritti alla Jeunesse Valdôtaine.

L’Assemblée Générale ha quindi eletto il nuovo Comité de Coordination per l’anno 2021,
così composto: Frédéric Piccoli (animateur principal), Christian Jeantet (vice-animateur e
secrétaire trésorier), Sylvie Hugonin (secrétaire verbalisant), François Béthaz, Federico
Cabraz, Renée Glarey, Davide Grange, Elizabeth Pastoret e Sylvie Proment.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo