VIDEO Politica

Ultima modifica: 14 Maggio 2019 9:29

L’UniVda per il futuro punta su una donna: Maria Grazia Monaci nuovo Rettore

Aosta - La nomina nel Consiglio dell’Università di oggi. Dopo una discussione non è arrivata, infatti, la proposta di revoca dell'attuale Rettore Fabrizio Cassella.

Il Consiglio dell’Università ha scelto: il nuovo Rettore dell’Ateneo valdostano sarà Maria Grazia Monaci.
Il Direttore del Dipartimento di Scienze umane e sociali dell’Ateneo valdostano ha vinto la corsa a tre contro il direttore del Dipartimento di scienze economiche e politiche Marco Alderighi e la professoressa di economia applicata all’Università di Bari Angela Stefania Bergantino. La terna era stata votata nelle scorse settimane dal Senato accademico, con l’astensione dell’attuale Rettore Fabrizio Cassella.


Il nuovo Rettore entrerà in carica alla fine del mandato di Fabrizio Cassella, il 1° novembre 2019. Nel Consiglio dell’Università non è arrivata, infatti, la proposta di revoca. Il Presidente Fosson e l’Assessora Certan hanno scelto la via della prudenza suggerita dal parere legale redatto dallo studio Gandino Paire.

A fine marzo il Consiglio dell’Università nel prendere atto dell’esistenza di una frattura insanabile fra il Rettore e buona parte del corpo docente e amministrativo,  aveva invitato il Presidente della Regione ad effettuare i necessari approfondimenti per dar corso alla revoca del mandato fiduciario conferito a Cassella. Da qui il parere legale.

A giocare probabilmente a favore della scelta di non andare ulteriormente allo scontro con il Rettore – come messo in luce dal parere la revoca avrebbe innescato azioni legali con richieste danni – il fattore tempo. Una qualsiasi decisione da parte dei giudici competenti non sarebbe potuta arrivare prima della scadenza naturale dell’incarico del Rettore.

Rinviata invece la nomina del nuovo Direttore generale – dieci le candidature arrivate –  in attesa della conferma della nomina di Franco Vietti nella sezione regionale della Corte dei Conti.

Le reazioni
“Il Consiglio ha deciso con molta responsabilità di interrompere quell’iter di revoca che aveva intrapreso che non aveva alcun fondamento di legittimità e opportunità” ha commentato all’uscita il rettore Fabrizio Cassella. “Siamo pronti a continuare a lavorare purché ci sia la collaborazione di tutte le componenti e io confido che ci sia, la verifichiamo passo passo”.

Cassella non ha partecipato al voto sul nuovo Rettore.
“Abbiamo scelto all’unanimità dei voti la professoressa Monaci – il commento del Presidente della Regione, Antonio Fosson –  E’ un fatto importante, è un Rettore interno, è stato raggiunto un accordo fra tutti i docenti. Ora si parte per un nuovo percorso.”

Sulla questione della revoca di Cassella, il presidente ha sottolineato come “non ci sembrava in questo momento opportuno. L’Università deve ripartire e non intraprendere percorsi giudiziari che non fanno bene a quest’Ateneo.”.

“Pur essendoci un parere che poteva prevedere la revoca – aggiunge l’Assessora Certan – crediamo che l’Università della Valle d’Aosta per guardare al futuro abbiamo bisogno di tutte le sue componenti e che in questo periodo di passaggio sia necessario farlo con tutte le persone che hanno lavorato in modo anche serio per la Valle d’Aosta”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>