Politica

Ultima modifica: 9 Ottobre 2019 12:26

Lupo, Coldiretti: “Il disegno di legge è un passo avanti nella difesa degli allevatori”

Aosta - Il Presidente Alessio Nicoletta e il Direttore Richard Lanièce sono stati auditi ieri in III Commissione dove, oltre a manifestare soddisfazione per la nuova norma, hanno chiesto tempo rapidi per la conclusione dell'iter legislativo. 

III Commissione Arev e ColdirettiIII Commissione Arev e Coldiretti

“E’ un segnale di attenzione al mondo agricolo che apre la possibilità di interventi alternativi per assicurare la coesistenza con l’allevamento”. Così Coldiretti Valle d’Aosta sul Disegno di legge sul lupo. Il Presidente Alessio Nicoletta e il Direttore Richard Lanièce sono stati auditi ieri in III Commissione dove, oltre a manifestare soddisfazione per la nuova norma, hanno chiesto tempi rapidi per la conclusione dell’iter legislativo. 

“Per noi è un vero e proprio passo avanti che va nella direzione di difendere i nostri allevatori e rassicurare le nostre piccole comunità” sottolineano i vertici di Coldiretti Vda.  “Con questo provvedimento di legge non si potrà risolvere il problema della convivenza uomo-lupo – continuano – ma si da un segnale di attenzione al mondo agricolo aprendo alla possibilità di interventi alternativi come il prelievo, la cattura e l’eventuale uccisione di esemplari, seppur in situazioni di extrema ratio e dopo il parere preventivo dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA)”.

La prossima settimana la III Commissione sentirà i rappresentanti del Parco del Gran Paradiso, dell’Ossola e di altre associazioni territoriali. 

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>