Politica

Ultima modifica: 17 Luglio 2019 13:50

Operazione Altanum, la Lega Vda torna a invocare il ritorno alle urne e attacca Rete Civica

Aosta - "Stupisce che proprio chi ha fatto dell’antimafia la propria bandiera abbia acconsentito di sostenere un Governo, come quello Regionale, nato con il voto determinante proprio del Consigliere Sorbara, arrestato con la gravissima accusa di concorso esterno in associazione mafiosa" scrive in una nota la Lega Vda.

Nicoletta Spelgatti Consiglio regionaleNicoletta Spelgatti Consiglio regionale

I cittadini valdostani meritano una Valle d’Aosta libera da infiltrazioni mafiose“. A dirlo intervenendo sull’operazione “Altanum” è la Lega Vda.

“Il quadro che emerge rileva, ancora una volta, le gravi infiltrazioni che hanno permeato la nostra Regione a tutti i livelli, così come evidenziato anche dall’operazione “Geenna” che ha portato all’arresto, fra gli altri, di tre esponenti politici di primo piano.” sottolinea il Carroccio, attaccando poi Rete Civica: “Stupisce, a questo proposito, che proprio chi ha fatto dell’antimafia la propria bandiera abbia acconsentito di sostenere un Governo, come quello regionale, nato con il voto determinante proprio del Consigliere Sorbara, arrestato con la gravissima accusa di concorso esterno in associazione mafiosa”.

Ringraziando le forze dell’ordine, la Lega spiega di voler continuare a “lavorare per prevenire e contrastare efficacemente il sistema di illegalità che abbiamo denunciato da tempo e per far sì che le istituzioni possano lavorare liberamente, senza essere condizionate dagli interessi delle organizzazioni criminali.”  Infine il Carroccio ribadisce la necessità di nuove elezioni: “Di fronte a una maggioranza nata in maniera illegittima, l’unica soluzione è quella di ridare voce ai cittadini nelle urne al fine di creare una maggioranza stabile e legittima che rappresenti la libera volontà dei valdostani”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>