Staffetta presidenza, gli alleati chiedono all’Uv chiarezza e dicono “no” a nuovi incontri

"La confusione innescata dalle dichiarazioni degli ultimi giorni all'interno dell'Union Valdôtaine ci impedisce di partecipare a riunioni politiche congiunte" scrivono i gruppi di FP-PD, Alliance Valdôtaine - VdA Unie, Stella Alpina e Evolvendo
Politica

Nessuna riunione in vista delle commissioni politiche per definire il futuro del Governo Lavevaz. Convocati dall’Uv per le 18.30, gli alleati hanno declinato l’invito, chiedendo all’Uv di chiarirsi prima le idee. 

“La confusione innescata dalle dichiarazioni degli ultimi giorni all’interno dell’Union Valdôtaine ci impedisce di partecipare a riunioni politiche congiunte. – scrivono i gruppi di FP-PD, Alliance Valdôtaine – VdA Unie, Stella Alpina e Evolvendo –  Aspettiamo chiarezza sul percorso politico e amministrativo in tutta la sua completezza, consapevoli che nel frattempo la giunta Lavevaz esiste e ha operato positivamente”.

 

Una risposta

  1. Nel caso in cui non avvenisse il cambio al vertice della Regione Valle d’Aosta, mi rallegro per la scelta fatta poiché il subentro di Renzo Testolin – seppur sostenuto da una prassi in uso all’interno dell’UV – appare politicamente corretto in quanto l’archiviazione del Gip sul caso “Egomnia” non lo scagionerebbe completamente seppur tecnicamente non rinviabile a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte