Referendum costituzionale, il Comitato del no il 29 agosto in piazza Chanoux

Per illustrare alla cittadinanza le ragioni del No alla proposta di riduzione del numero dei parlamentari, il Comitato sarà domani, sabato 29 agosto alle ore 17 in piazza Chanoux. 
Politica

“Il taglio del parlamento può solo aggravare e non risolvere la crisi di credibilità che da trent’ anni affligge le istituzioni democratiche.” A dirlo è Rifondazione Comunista della Valle d’Aosta, che aderisce al Comitato per il NO al taglio del Parlamento promosso dal Coordinamento per la Democrazia Costituzionale.

Per illustrare alla cittadinanza le ragioni del No alla proposta di riduzione del numero dei parlamentari, il Comitato sarà domani, sabato 29 agosto alle ore 17 in piazza Chanoux ad Aosta. 

” Siamo convinti che la  strada maestra per uscire da questa grave crisi, sia quella indicata dalla Costituzione Repubblicana nata dalla Resistenza. – prosegue la nota di Rifondazione Comunista – Non abbiamo bisogno di un Parlamento ridotto ai minimi termini, come un’ aula sorda e grigia.  Abbiamo bisogno di un Parlamento dove possano trovare legittima espressione le istanze ed i conflitti che attraversano la società, come volevano i Padri Costituenti. Un parlamento i cui membri rispondano a chi li ha eletti e non a chi dirige le organizzazioni che li hanno fatti eleggere.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica