Saint-Pierre, centro in tilt a causa dei lavori. Commercianti e cittadini si lamentano

I commercianti di Saint-Pierre, stufi dei disagi creati dai lavori nel centro storico, hanno scritto agli amministratori per chiedere il loro intervento. "I lavori creano un danno economico e una situazione di enorme disagio".
I lavori nel centro di Saint-Pierre
Politica

I lavori che stanno interessando rue de la Liberté, a Saint-Pierre, stanno creando non pochi malumori nella cittadina. Una ditta è all'opera per realizzare i marciapiedi lungo i due lati della strada. Questa situazione ha spinto i commercianti a sottoscrivere un documento in cui sin evidenziano diversi punti critici.

"L'impresa – si legge nella lettera dei commercianti – opera in modo casuale e disorganizzato, lavorando senza alcuna sequenza logica (si comincia un lavoro in una zona per poi abbandonarlo per giorni e passare ad un altro lavoro che a sua volta verrà interrotto)". "Il continuo transito dei mezzi d'opera, la presenza di polveri, terriccio e fumi molesti e l'impossibilità di utilizzare i parcheggi privati legati alle nostre attività hanno creato un danno economico e una situazione di enorme disagio".

"Quando si fanno dei lavori come questo – sottolinea il sindaco, Giuseppe Jocallaz -, qualche disagio è inevitabile". Le operazioni andranno avanti sino al mese di novembre, per poi stopparsi nella stagione invernale e riprendere in primavera. La spesa ammonta a circa 2 milioni di euro.

"La situazione va avanti da mesi – ha sottolineato Susanna Zadckovic, capogruppo di minoranza – dall'inizio dell'estate. Non sono solo i commercianti a lamentarsi, anche molti cittadini. L'amministrazione – conclude – deve trovare una soluzione a questo problema".

Per cercare di ridurre gli ingorghi che vengono spesso a crearsi, giovedì 5 novembre, è stato posizionato un semaforo e creato un senso unico. Ma gli ingorghi continuano a ripetersi, e non sono pochi quelli che si mettono in coda davanti al semaforo rosso in attesa che sopraggiunga il verde. Ma in questo caso, il verde non arriva mai.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica