Pubbliredazionali di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 29 Aprile 2021 13:07

Come diventare consulente di immagine: 4 consigli

Prima di tutto però devi investire nella tua formazione e accumulare un'esperienza tale da poterti distinguere dai tuoi potenziali competitor.

vestitivestiti

Ti piacerebbe diventare consulente di immagine, ma non sai nemmeno da dove partire per raggiungere un buon livello di competenze ed avviare la tua carriera imprenditoriale? Non ti preoccupare: la determinazione è senza dubbio la prima cosa che ti occorre per avere successo anche se naturalmente non è l’unica. La figura del consulente di immagine è sempre più richiesta negli ultimi anni, dunque non dovresti incontrare grandi difficoltà nel trovare lavoro. Prima di tutto però devi investire nella tua formazione e accumulare un’esperienza tale da poterti distinguere dai tuoi potenziali competitor.

Ecco 4 consigli per diventare consulente di immagine nel 2021 e raggiungere il successo in breve tempo.

#1 Segui un corso professionale di alto livello

Per diventare consulente di immagine la prima cosa che ti conviene fare è iscriverti ad un corso di formazione professionale che sia di alto livello. Non conviene sottovalutare questo aspetto, poiché nel curriculum il corso che si è seguito fa una grandissima differenza e può avere un peso davvero elevato. Ad oggi tra le varie offerte formative di qualità, la più consigliata è quella proposta da CEF che ha ideato un corso consulente di immagine specifico ed innovativo, di altissimo livello. A renderlo particolarmente interessante sono i formatori, basti pensare che la parte teorica è curata dal famosissimo Diego Dalla Palma, mentre le lezioni in live streaming sono tenute da insegnanti membri dell’AICI Italy Chapter.

#2 Inizia a farti conoscere sui social

I social network rappresentano una grande risorsa al giorno d’oggi, soprattutto per quei professionisti che lavorano in proprio e che hanno bisogno di una certa visibilità per trovare clienti. In veste di consulente di immagine, ti conviene sfruttare al massimo le potenzialità offerte da facebook ma soprattutto da Instagram. Questi social infatti ti permettono di avere una vetrina aperta sul mondo, farti notare e dimostrare le tue competenze. Puoi utilizzarli per esprimere le tue idee estetiche, per far vedere qualche esempio del tuo stile e delle consulenze fatte ad alcuni clienti. Non sottovalutare queste risorse, perché ti consentono di promuovere la tua attività praticamente a costo zero, il che di certo non guasta.

#3 L’esperienza aiuta moltissimo

Molti consulenti di immagine si lanciano immediatamente nel mondo del lavoro una volta concluso il corso di formazione, il che può essere un’opzione. Bisogna però ricordare che l’esperienza è importante e che specialmente in questo settore vale la pena spendere del tempo facendo pratica, magari presso uno studio o come assistente di un professionista già avviato. Così facendo non solo si acquista una maggior padronanza nel mestiere ma si conoscono persone del settore, che possono aiutare a trovare nuovi clienti.

#4 Preparati alla vita da imprenditore

Come abbiamo detto, è molto più facile lavorare come consulente di immagine in libera professione che trovare un impiego da dipendente in questo settore. Preparati dunque alla vita da imprenditore, che non è sempre rose e fiori. Devi essere consapevole degli obblighi che comporta avere la partita IVA ma anche delle spese che dovrai sostenere all’inizio. Meglio non avere sorprese ed essere pronti da tutti i punti di vista.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo