Aperte le iscrizioni al concorso di ammissione al corso di formazione specifica in medicina generale

Le iscrizioni sono aperte fino al 18 luglio. Previste borse di studio e indennità.
Camice
Sanità

Sono aperte fino a giovedì 18 luglio le domande per l’ammissione al concorso di accesso al corso di formazione specifica in medicina generale per il triennio 2024/2027.

A seguito della frequenza del corso triennale di formazione specifica, i medici acquisiranno il diploma, previo esame finale, per l’esercizio dell’attività nell’ambito del Servizio Sanitario Nazionale. Per coloro che hanno beneficiato della borsa di studio aggiuntiva è richiesto lo svolgimento dell’attività sul territorio regionale per almeno 5 cinque anni.

Nell’ottica di promuovere la partecipazione ai corsi nella nostra regione valorizziamo sin da subito i medici attraverso borse di studio che riconoscono l’impegno profuso e il tirocinio svolto”, spiega l’Assessore alla Sanità, Carlo Marzi. “Prevediamo quindi una borsa di studio aggiuntiva di euro 13.397 che, integrando quella statale, porta ad un totale di 25.000 annui il sostegno per un tirocinante del corso di medicina generale in Valle d’Aosta, equiparando quindi il sostegno economico a quello di uno specializzando durante il proprio corso di specialità”.  

Durante la frequentazione del corso, il medico tirocinante che assume un incarico fino a 1.000 assistiti può contare su diversi benefici. Uno dei quali si contraddistingue nel panorama italiano: il tirocinante può percepire già da subito un’indennità per l’attività in comuni disagiati (fino a 2.000 euro annui) e disagiatissimi (fino a 6.000 euro annui). Su 74 comuni valdostani, circa la metà ricade in queste categorie.

La struttura formativa sarà “su misura”: le dimensioni ridotte della regione consentono di creare per i corsisti dei percorsi personalizzati che rendono ancora più vantaggiosa l’alternanza formazione/lavoro. C’è infatti il riconoscimento delle ore di lavoro fino a un massimo dei due terzi delle ore di formazione didattica di natura pratica, corrispondenti a un massimo di 2.133 ore (rimodulazione del piano formativo)

Inoltre, sono previste tutte le indennità di un medico di assistenza primaria titolare, compresi i benefici degli Accordi integrativi regionali (dopo il conseguimento del titolo finale del corso), nonché condizioni agevolate per l’apertura degli ambulatori e per soluzioni di soggiorno/alloggi grazie alla collaborazione con gli enti locali.

Le domande devono essere predisposte secondo il fac-simile scaricabile dal sito istituzionale regionale (http://www.regione.vda.it/sanita/personale/formazione/concorso_mmg_i.asp)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte