Pronto soccorso, l’Usl lancia un appello sugli accessi inappropriati

Nelle ultime 24 ore 139 accessi al Pronto soccorso dell'Ospedale Parini, di cui 40 codici bianchi e 77 verdi.
Pronto Soccorso
Sanità

139 accessi al Pronto soccorso dell’Ospedale Parini nelle ultime 24 ore, di cui 40 codici bianchi e 77 verdi. Dati che portano l’Usl a richiamare la cittadinanza ad un utilizzo appropriato dei servizi di emergenza.

“Siamo costretti, ancora una volta, a richiamare l’attenzione sul problema degli accessi inappropriati al Pronto Soccorso – spiega il dottor Stefano Podio, Direttore della Sc Medicina e Chirurgia di Accettazione e d’Urgenza (MeCAU) ed Emergenza Territoriale 118 – o, quantomeno, di quelli che possono essere gestiti evitando l’accesso alle strutture dell’emergenza. Riteniamo necessario rivolgere un appello affinché si rechi in Pronto Soccorso per reali emergenze e adotti un atteggiamento responsabile nell’utilizzare i servizi in maniera appropriata, recandosi in PS solo per esigenze di reale emergenza e facendo riferimento, quando opportuno, al proprio medico di famiglia e ai servizi sul territorio per situazioni e per patologie non urgenti e di non particolare gravità.”.

Nel corso del mese di novembre gli accessi sono stati complessivamente 2.623, di cui 692 codici bianchi, 1.565 codici verdi, 327 codici gialli, 17 codici rossi.

A titolo di esempio e per obiettiva comparazione, nelle 24 ore della stessa data dell’anno 2020 gli accessi sono stati 48, di cui 10 codici bianchi, 29 codici verdi, 9 codici gialli, 0 codici rossi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati