Quarantene di turisti o residenti positivi, individuato un secondo Covid Hotel

Si tratta del Residence The Lodge che metterà a disposizione 30 posti per 17 stanze, (dotate di servizi igienici autonomi), su 4 piani. L'accordo fino al 31 ottobre, con possibilità di proroga.
Residente The Lodge
Sanità

Dopo l’Hotel Mignon, dal 1° agosto anche il Residence The Lodge, alle porte di Aosta, metterà a disposizione alcune camere per ospitare persone positive al Sars Cov-2. L’accordo raggiunto con l’Azienda Usl prevede la disponibilità di 17 stanze, (dotate di servizi igienici autonomi), su 4 piani, con capienza di 30 persone, modulabile e ampliabile in base alle necessità.

Potranno essere inviate alla struttura persone Covid-positive al tampone, con sintomi lievi o assenti e in condizioni cliniche che non richiedano il ricovero ospedaliero, residenti in Valle d’Aosta o non residenti, in attesa della negatività e della possibilità di rientro presso il domicilio di origine.

L’accordo tra l’Usl e la proprietà del residence, valido fino al 31 ottobre 2021, con possibilità di prorogra, prevede l’affitto della struttura con la corresponsione a favore della struttura di un canone mensile ed il rimborso delle spese condominiali ed utenze mentre saranno direttamente gestire dall’Usl le attività e le spese per la fornitura di un servizio di custodia (vigilanza), l’attivazione di protocolli specifici per la pulizia e la sanificazione delle stanze e degli spazi comuni, i pasti nonché la sorveglianza sanitaria da parte delle USCA (Unità Sanitaria di Continuità Assistenziale), in regime di isolamento/quarantena.

I soggetti attualmente ospitati presso l’Hotel Mignon di Aosta potranno essere inviati al proprio domicilio dopo il tampone di guarigione programmato nei prossimi giorni; tra questi, 2 sono risultati negativi (i “contatti stretti”) e quindi già autorizzati a lasciare l’albergo mentre gli altri 4, in attesa di essere sottoposti ad un ulteriore test molecolare, saranno trasferiti nel residence appena possibile, liberando l’Hotel Mignon che rimarrà a disposizione in caso di eventuale necessità.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Sanità
Sanità