Settimana della salute al femminile: visite gratuite per proctologia e pavimento pelvico

Per gli appuntamenti è necessaria la prenotazione chiamando allo 0165 543285 da martedì 16 aprile a giovedì 18 aprile dalle ore 08:30 alle ore 13.
Sanità

Visite proctologiche e del pavimento pelvico gratuite in occasione della nona edizione della Settimana della Salute al femminile organizzata dall’Osservatorio nazionale per la salute della donna (Onda).
L’appuntamento è per venerdì 19 aprile presso la Struttura Complessa di Chirurgia generale dell’Ospedale Parini” di Aosta diretta dal dott. Paolo Millo.

Le visite, presso l’ambulatorio 9 in via Guido Rey 3, saranno effettuate dal dottor Maurizio Roveroni, specialista in Proctologia e pavimento pelvico. Per gli appuntamenti è necessaria la prenotazione chiamando allo 0165 543285 da martedì 16 aprile a giovedì 18 aprile dalle ore 08:30 alle ore 13.

Fondazione Onda organizza l’(H)Open Week intorno alla data del 22 aprile, Giornata nazionale per la Salute della Donna, con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la cura al femminile.

I Bollini Rosa sono un riconoscimento che Fondazione Onda attribuisce dal 2007 agli ospedali che erogano servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili. L’ospedale valdostano fa parte dal 2012 di questo network che oggi conta 361 ospedali su tutto il territorio nazionale e che sostiene un approccio “di genere” anche nella definizione e nella programmazione strategica dei servizi clinico-assistenziali, indispensabile per garantire il diritto alla salute non solo delle donne ma anche degli uomini. Per il biennio 2024/2025 Fondazione Onda ha assegnato 3 Bollini Rosa (su 3) al “Parini” e 2 al Beauregard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte