Società di Redazione AostaSera |

Ultima modifica: 1 Luglio 2020 11:16

5000 genomi per la Valle d’Aosta, pronte dieci borse di studio

Aosta - Il progetto, avviato ufficialmente il 1° dicembre 2019, e della durata di 5 anni, si integrerà con il sistema sanitario regionale per incrementare le possibilità di diagnosi precoce e individuare terapie personalizzate per i pazienti in cura negli ospedali del territorio.

dnadna

È indetta una pubblica selezione, per titoli ed esame, per l’attribuzione di 10 Borse di ricerca, cofinanziate dal Fondo Sociale Europeo (FSE) per attività di ricerca e di trasferimento tecnologico all’interno del Progetto “5000 genomi per la Valle d’Aosta, condotto dal Centro di ricerca in analisi genomica e big data dedicato alla medicina personalizzata, preventiva e predittiva in Valle, con sede nella città di Aosta.

Le Borse FSE, con durate e obiettivi differenti, prevedono un importo lordo annuale di 23mila 600 euro comprensivi degli oneri fiscali e previdenziali di legge. Il soggetto ospitante è l’Istituto Italiano di Tecnologia, capofila dell’associazione temporanea di scopo che gestisce CMP3VdA e comprende l’Università della Valle d’Aosta, la Città della Salute e della Scienza di Torino, la Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e l’azienda Engineering D.HUB.

Il progetto, avviato ufficialmente il 1° dicembre 2019, e della durata di 5 anni, si integrerà con il sistema sanitario regionale per incrementare le possibilità di diagnosi precoce e individuare terapie personalizzate per i pazienti in cura negli ospedali del territorio, con particolare attenzione per le malattie del neurosviluppo, neurodegenerative e oncologiche. Gli assegnatari delle Borse FSE svolgeranno attività di ricerca originale, svolgendo percorsi professionali di alta specializzazione nei settori biomedico e bioinformatico, ma anche delle scienze umane correlate a questi ambiti specifici.

Possono partecipare alla selezione i cittadini italiani e stranieri, comunitari e non, in possesso dei titoli di studio indicati nel Bando pubblico. Gli assegnatari dovranno essere inoccupati o disoccupati e domiciliati in Valle d’Aosta al momento dell’avvio della propria attività di ricerca.

I candidati potranno presentare domanda fino a venerdì 24 luglio 2020 alle ore 16.00 CET.

Gli interessati possono verificare i contenuti del Bando e le modalità di selezione al link: https://5000genomivda.it/it/borsisti-5000-genomi. Invece, per informazioni e richieste di chiarimenti, è possibile scrivere via email all’indirizzo 5000genomivda@iit.it.

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo