Società di Christian Diémoz |

Ultima modifica: 25 Novembre 2020 11:49

Abusi, da un anno al Comando dei Carabinieri c’è “Una stanza tutta per sé”

Aosta - L'Arma ha dedicato uno spazio all'accoglienza delle vittime di violenze, anche per aumentare la cultura dell'attenzione a questi fenomeni. Oggi, per la giornata internazionale, la caserma di via Clavalité sarà illuminata di arancione.

Stanza per seL'inaugurazione dello spazio protetto.

E’ passato poco più di un anno da quando il 22 novembre 2019, grazie ad un progetto realizzato dal Soroptimist International Valle d’Aosta in collaborazione con lo Zonta Club International e con il contributo dell’Arma dei Carabinieri, è stata inaugurata, nella caserma “Tenente Colonnello Alessi” del capoluogo regionale, “Una stanza tutta per sé”. Quello spazio, nel corso di questi dodici mesi, ha ospitato donne, vittime di abusi e violenze, che hanno deciso di affidarsi ai Carabinieri per la loro situazione, trovando un ambiente dedicato che rendesse loro il senso dell’accoglienza e dell’ascolto.

L’obiettivo dell’iniziativa è di porre attenzione alla persone e alle sofferenze subite in un ambiente protetto, aiutando nel percorso di riconquista della propria vita, dopo momenti terribili di violenza e soprusi. “La cronaca dimostra che la violenza sulle donne ed i minori è un fenomeno, ancora reale, che si mostra tutti i giorni – spiega una nota diffusa nella ricorrenza – e solo il coraggio di denunciare può contribuire a fermare questo fenomeno”. Da qui “è nata l’esigenza di voler dedicare uno ‘spazio’ importante, fisico e mentale di protezione diffuso su tutto il territorio italiano”.

Il progetto “Una stanza tutta per sé” ha così raggiunto 170 caserme dell’Arma dei Carabinieri, ove sono stati adibiti spazi da dedicare all’accoglienza, nel momento difficile che segue la coraggiosa scelta di denunciare le violenze subite o di confidare i propri timori. Un’iniziativa intrapresa anche perseguendo il fine di una più diffusa cultura di attenzione alla violenza contro le donne, alla violenza di genere. In quest’ottica, oggi, mercoledì 25 novembre, l’Arma aderirà anche visivamente alla giornata internazionale per l’eliminazione di questi fenomeni, illuminando di arancione la sede del Gruppo Carabinieri di Aosta, in via Clavalité.

Sul sito del Soroptimist Italia è poi possibile scoprire, attraverso una mappa interattiva, i nomi delle città, con gli indirizzi delle caserme in cui è possibile trovare “Una stanza tutta per sé” (e relative immagini fotografiche).

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo