Ad Aosta la festa dell’estate delle tate familiari

Un pic nic con giochi e animazioni, che si è svolta martedì scorso nell'area verde di corso Lancieri, è un'occasione ormai consolidata per le tate di incontrarsi e scambiarsi esperienze e per i bambini di conoscersi e giocare in contesti più allargati.
Il gruppo dei partecipanti alla Festa dell'estate
Società

Le tate familiari di Aosta e dei comuni limitrofi della Plaine, con i loro bimbi, si sono date appuntamento martedì scorso, il 21 giugno, nell’area verde di corso Lancieri ad Aosta per dare il benvenuto alla stagione estiva e delle attività all’aria aperta.

La festa, un pic nic con giochi e animazioni, è un’occasione ormai consolidata per le tate di incontrarsi e scambiarsi esperienze e per i bambini di conoscersi e giocare in contesti più allargati. Dodici le tate presenti al rendez-vous che hanno allietato la giornata di una trentina di bambini di età compresa tra i 3 mesi e i 3 anni.

Le tate familiari sono un servizio di assistenza alla prima infanzia attivo in Valle d’Aosta dal 2002 e convenzionato con l’amministrazione regionale che ha istituito un registro in cui, dopo una accurata formazione e l’ottenimento della qualifica, le tate possono iscriversi. Ogni tata può prendersi cura di al massimo 4 bambini in compresenza, mentre alle  famiglie che scelgono questo servizio spetta un voucher di rimborso che va da 10% a 90% della spesa mensile ed è calcolato in base all’Isee. 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società