Ad Ayas l’estate è ricca di avvenimenti per tutti, grandi e piccini

Il ricco calendario di appuntamenti accompagnerà turisti e residenti nella stagione estiva con una proposta senza sosta che dal 1° luglio arriverà fino al 30 agosto tra animazioni, spettacoli, incontri e scoperta del territorio e sei suoi gusti.
Atelier Ayas  - Mani in pasta
Società

Ad Ayas il ricco programma di eventi per riempire l’estate comuncia il 1 luglio e termina il 30 agosto. Il ricco calendario di appuntamenti accompagnerà turisti e residenti nella stagione estiva proposta dall’Amministrazione Comunale di Ayas, in collaborazione con il Consorzio Turistico Val d’Ayas-Monterosa, l’Associazione Ayas a Km 0, gli Operatori Turistici e la PMPromotion. 
Torna così l’animazione giornaliera per i ragazzi con le 9 “Settimane a tema”: dal 1° al 12 luglio si parte con quelle dedicate al Talento Creatività e Sport, mentre dal 15 al 26 luglio con gli attesissimi giorni in compagnia del Circo. Inoltre, stage e spettacoli di hip-hop e arte circense. Si proseguirà con Musica, Teatro ed Espressività, Montagna ed Ecologia, Tradizione e Artigianato e la Famiglia.

Dal 5 luglio ricominciano anche le attività proposte da Ayas a Km 0, atelier ed escursioni guidate con visita in azienda che avvicineranno grandi e piccini ai sapori e alle tradizioni di montagna. Sostenibilità, agricoltura e produzione locale saranno anche i capisaldi nella nuova edizione della Notte Bianca – Km 0 prevista per il 10 agosto. Artigianato e tradizione saranno protagonisti assoluti dal 19 al 25 agosto con Ayas Artisanat, in cui si potranno sperimentare piccoli atelier en plein air e laboratori di intaglio.
Anche quest’anno la rassegna Ayas Cultura proporrà due mesi d’incontri con ospiti di spicco, tra cui il vicedirettore del quotidiano “Il Mattino” Federico Mogna e l’inviato de “Il Sole 24 Ore” Gianni Dragoni che affronteranno la delicata tematica della lotta contro le mafie, sia criminali, che finanziarie. Un secondo filone d’incontri è invece rivolto a storie e diritti di “categorie particolari” quali giornalisti, missionari e donne italiane che lottano in un mondo lavorativo di soli uomini: l’avv. Caterina Malaveda e padre Giulio Albanese sono solo alcuni dei nomi in calendario.

Dal 25 al 28 luglio con la 1^edizione del Festival La Montagne en Rose Champoluc diventa “La Città delle Donne”: atlete, scienziate, imprenditrici, musiciste, scrittrici, filosofe e attrici saranno le protagoniste della stagione. A seguire dal 29 luglio a 3 agosto riflettori puntati sulla 1° edizione di Monterosa Musique, in cui si terranno corsi di con corsi di canto, pianoforte, chitarra, batterie, Dj, song writing, per tutti i livelli e tutte le età. In occasione della rassegna, martedì 30 luglio un’esclusiva tappa del tour 2013 “Viaggio di un poeta” dei Dik Dik, mentre mercoledì 31 un concerto-tributo al grande De André interpretato da Fabrizio Zanotti & Co.

Numerosi anche gli appuntamenti che celebrano la montagna in tutte le sue declinazioni. Durante tutta la stagione, numerose gite naturalistiche, escursioni in alta quota e passeggiate per il corpo e lo spirito con il trekking yoga. Dopo la tradizionale Festa delle Guide Alpine del 15 agosto arriva per i più allentati, la 2^ edizione del Tor di Ru – Marze a Pià gara podistica competitiva e non del 18 agosto. Mercoledì 21 agosto arriva direttamente dal Canada il Banff Mountain Film Festival, uno dei più prestigiosi appuntamenti mondiali dedicati al film di avventura, alpinismo e sport outdoor.

Non mancheranno serate dedicate alla musica tradizionale, dal folk ai cori alpini, dal jazz agli evergreen, oltre al teatro e al cabaret. Particolare attenzione alla fascia giovane con il rock e la discoteca.
Oltre alla tensostruttura, parte degli spettacoli si svolgeranno sulle sponde del Laghetto di Champoluc e nel suggestivo “teatro naturale” della Frazione di Saint-Jaques, al fine di valorizzare il più possibile tutte le bellezze del territorio.

Il calendario è disponibile sul sito internet www.ayasestate.com. In caso di variazioni, cambiamenti o integrazioni, queste saranno immediatamente comunicate.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Società

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte